Una frase di Otto von Bismarck.

Otto von Bismarck

foto – statua di cera di Otto von Bismarck by Sebastian Niedlich (Grabthar) – flickr

Meno le persone sanno di come vengono fatte le salsicce e le leggi e meglio dormono la notte.

Otto von Bismarck (1815 – 1898) uomo politico tedesco, fondatore e primo cancelliere dell’Impero tedesco.

p.s. una citazione tanto per dire che il sottoscritto è da più di un anno che non mangia affettati e salumi…

16 thoughts on “Una frase di Otto von Bismarck.

  1. beati i vegani e vegetariani… loro sono già passati… anche noi da ormai 3 anni non mangiamo più la carne, affettati e salumi😉 e stiamo più che bene —buona serata caro Marco

    Liked by 1 persona

    • Io al momento non mangio affettati, salumi e più in generale tutti i cibi industriali…. Carne rossa ne mangio pochissima (il più delle volte mi capita se sono a pranzo da altre persone). Mangio però carne bianca (poca), pesce (tanto), latticini (non molti) e poi tanta frutta, verdura e soprattutto legumi e semi vari… Insomma sono in cammino: poi lo racconterò nei miei post sull’ipertensione

      Mi piace

  2. Ah ah ah, come dargli torto! In effetti, prima di eliminare del tutto la carne, avevo smesso da un po’ di mangiare pseudocarne in cui non ci fosse modo di riconoscere il pezzo originale: voglio dire, una coscia di pollo è una coscia di pollo, ma wurstel, salsicce, salami di cosa sono fatti?…boh!

    Mi piace

    • Anch’io sono in transizione nel senso che sto lavorando sulla mia dieta… sinceramente più per problemi di salute che per scelta etica… Al momento sto eliminando tutto ciò che è cibo industriale, conservato e non fresco… e già così sto limitando di molto la carne e altri prodotti simili… Diciamo che è un altra strada che più o meno conduce allo stesso traguardo…

      Per gli ingredienti dei salumi e più in generale di tutti i cibi del supermercato (anche di quelli vegani…) uso questa regola: più lunga e complicata è la lista degli ingredienti e meglio è non metterli nel carrello della spesa….

      Mi piace

      • Un po’ come dire: se tuo nonno non lo riconoscerebbe come cibo, non mangiarlo🙂
        Anche io lo stesso discorso lo faccio sugli alimenti vegani: se richiedono lunga ed elaborata lavorazione, e l’aggiunta di schifezzelle articficiali, per me valgono quanto i wurstel.

        Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...