Se su Windows 7 vi spariscono tutte le stampanti…

Foto 'Funny cat Sergio 2' by Manatari - flickr
Foto ‘Funny cat Sergio 2’ by Manatari – flickr

Inutile girarci intorno… potrei scrivere la nuova Divina Commedia, oppure essere il più grande analista geopolitico del mondo, ma se vado a leggere le statistiche di WordPress il risultato è (da anni) sempre lo stesso… I post più gettonati sono quelli con i consigli pratici, che aiutano le persone in difficoltà! In estate torna sempre in auge il post del 2008 su come si cattura e si rimette in libertà un geco trovato in casa, mentre per le altre stagioni vincono i post su come riparare la macchina da caffè espresso, le ricette di cucina e le varie soluzioni informatiche derivanti dal mio lavoro…

E allora oggi mi dedico ad un post tecnico… su un misterioso caso che attanaglia spesso il sistema Windows 7 e più raramente Windows XP: quello delle stampanti scomparse!

Dunque, state lavorando sul vostro pc e decidete di fare una stampa, sulla solita vostra stampante che usate da anni… Lanciate la stampa e misteriosamente vi appare un messaggio che dice che non potete stampare perchè  sul vostro computer non è installata nessuna stampante… Allora premete su StartDispositivi e Stampanti e la cartella delle stampanti vi appare improvvisamente e desolatamente vuota…

Nel 90% dei casi è il processo dello spooler di stampa che, per un qualche errore misterioso, si è arrestato e che perciò va fatto ripartire seguendo queste istruzioni (valide per Windows 7 ma molto simili anche per Windows XP).

  • Cliccare su Start – Pannello di Controllo
  • Cliccare sull’icona Strumenti di Amministrazione
  • Cliccare su Servizi
  • Nella finestra che si apre, cercare nell’elenco a destra la voce Spooler di stampa.
  • Cliccate su Spooler di stampa con tasto destro del mouse.
  • Nel menù che vi appare cliccate (stavolta col tasto sinistro del mouse) sulla voce Avvia (oppure Riavvia).
  • Quando il servizio si sarà avviato chiudete tutto e tornate a vedere le stampanti… dovrebbero essere tutte riapparse!

Se siete nel restante 10% dei casi, ovvero dopo aver riavviato il servizio la stampante non riappare o ne riappaiono meno di quelle che c’erano all’inizio, in questo caso dovete cercare altre soluzioni… In primo luogo disinstallare e reinstallare la stampante ed eventualmente cercare nuovi drivers per la stessa… Qui le casistiche e le soluzioni si fanno differenti le une dalle altre e diventa più difficile dare consigli generici, quindi …in bocca al lupo!

Annunci

Impossibile stampare, messaggio “Coda di stampa piena”.

The printer engineer arrives...
foto “The printer engineer arrives…” by Zixii – flickr

Riprendo a pubblicare qualche consiglio informatico derivante dalla mia attività lavorativa, occupandomi di un caso abbastanza spinoso che ho affrontato nelle scorse settimane. Un mio collega, quando stampava da un pc con Windows Xp su una stampante di rete regolarmente installata e funzionante, riceveva sempre il messaggio “Coda di stampa piena” e la stampa non partiva in nessun modo, nonostante che la stampante fosse online ed avesse la cosa vuota.

Visto che altri colleghi stampavano regolarmente su quella stampante e che al mio collega questo problema era capitato con due stampanti diverse ho  intuito subito che l’errore stava nel pc e non nella stampante. Dopo i normali ed infruttuosi tentativi di rito (spegnere e riaccendere, reinstallare tutti i driver delle varie stampanti, etc…)  ho effettuato due tentativi e alla fine ho risolto il problema…

Primo tentativo

Nel mio caso non ha funzionato ma è comunque una prova da fare. Potremo dire che si tratta della “fase preparatoria” del secondo tentativo.

  • Fermare lo spooler di stampa.  Aprire una finestra di prompt dei comandi e immettere il seguente comando: net stop spooler
  • Cancellare il contenuto della cartella C:\windows\system32\spool\PRINTERS (se prima non avete fermato lo spooler non vi farà effettuare la cancellazione).
  • Riavviare lo spooler di stampa digitando il comando, sempre da prompt dei comandi, net start spooler

Secondo alcuni siti internet questo doveva risolvere il problema, ma non è stato il mio caso, comunque  penso che, la cancellazione dei files effettuata,  sia stata comunque un’operazione di pulizia positiva.

Secondo tentativo

Questo secondo tentativo, per me felicemente risolutivo, sarebbe indicato da Microsoft per  pc  con Windows 2000 Service pack2 e per pc con Windows Server 2003. Io, preso dalla disperazione e a mio totale rischio, l’ho usato anche su Windows XP (service pack 3) e mi ha funzionato egregiamente.  Questi i vari passaggi.

  • Fermare lo spooler di stampa.  Aprire una finestra di prompt dei comandi e immettere il seguente comando: net stop spooler
  • Cercare e cancellare tutti i files con estensione “.bud”  Questi files dovrebbero trovarsi nella cartella C:\windows\System32\Spool\Drivers\w32x86\3 ma io, per maggiore sicurezza, li ho cercati con la funzione “Cerca Files e cartelle” di Windows e li ho cancellati tutti (logicamente per trovarli dovete avere abilitato la visualizzazione e la ricerca dei files nascosti e di sistema).
  • Aprire il registro di sistema col comando  Start – Esegui – regedit
  • Cercare e cancellare la voce HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Print\PostSPUpgrade (eventualmente avendo cura di esportare prima una copia di sicurezza di questa chiave).
  • Chiudere il registro
  • Riavviare lo spooler di stampa digitando il comando, sempre da prompt dei comandi, net start spooler

A questo punto il programma dovrà ricrearsi in automatico i files .bud delle varie stampanti ed è bene non stampare prima che i files non siano stati ricreati completamente. Alcuni siti internet dicono che bastano 30 minuti, mentre altri parlano di due ore. Io, per eccesso di scrupolo, ho fatto questa operazione prima di uscire dall’ufficio e ho riprovato a stampare la mattina successiva. Sinceramente ho il sospetto che, in ogni caso, i files .bud vengano ricreati in pochissimi minuti.

Una volta fatta questa operazione il computer stampava che era una meraviglia e ad alcuni giorni dall’operazione sembra che vada ancora tutto bene!

p.s. l’uso eventuale di questi consigli è a vostro rischio e pericolo. Il blog non si assume nessuna responsabilità sull’uso non corretto di questi consigli…