Elezioni di plastica.

Oggi oltreoceano stanno eleggendo il nuovo Presidente degli Stati Uniti, scegliendo fra due candidati uno/a peggio dell’altro/a. Se non fosse che si tratta del paese con la potenza bellica più grande del mondo ci sarebbe solo da ridere… E invece il futuro del pianeta dipende da queste elezioni di plastica, con due candidati di plastica, di una nazione tutta di plastica, molto poco rispettosa dell’ambiente e degli altri popoli del mondo.

Foto "Campaign 2016 Funko Pop!" by Unpodimondo

Foto “Campaign 2016 Funko Pop!” by Unpodimondo

P.S. Ringrazio mia figlia per avermi fatto fotografare questi 3 pezzi della sua collezione di Funko Pop! che da soli la dicono più lunga di tanti analisti politici…

AGGIORNAMENTO DEL 9.11.2016

Non so se siete andati a curiosare sul sito dei Funko Pop! Se si, avrete notato che si tratta di centinaia di pupazzetti che riproducono personaggi di cartoni animati, film di ogni genere, fumetti e serie tv. Insomma nessuna persona reale, tutti personaggi di finzione e intrattenimento, tranne i tre candidati alla Presidenza U.S.A. Sarà un caso che il prossimo inquilino della Casa Bianca alla fine è risultato essere quello più cartone animato dei tre, più di plastica dei tre, il più fuori del mondo dei tre?
Comunque non preoccupatevi e ricordate che se in fondo noi italiani siamo sopravvissuti a 20 anni del nostro “Trump”, anche gli Usa e tutto il pianeta riusciranno a sopravvivere a 4 anni con quest’altro…

E’ solo un film …che noi in Italia abbiamo già visto! Buona fortuna!

14 thoughts on “Elezioni di plastica.

  1. Otto anni fa tutto il mondo era in apprensione ‘festosa e noi italiani in testa per la prima candidata donna, alla quale il marito era servito da apripista, e il primo nero (il vetroniano Yes we can mutuato da Obama ce lo scordiamo?)che certamente nn era caduto dal pero ma arrivava da una èlite e nn già da Harlem…
    Ora la prima donna (forse) si è caricata un bagaglio davvero pesante che i suoi stessi sostenitori sopporteranno a mala pena mentre il grasso straricco puttaniere si tira dietro una grossa fetta del mercato guerrafondaio americano.
    Alternative? Tutto il mondo è paese se nn fosse che l’America e le sue decisioni a venire graveranno su tutto il globo.

    sheraun’altroputtanierecherimaconPutinoooo

    Liked by 1 persona

    • Purtroppo negli U.S.A. hanno scelto il ricco puttaniere… Comunque se noi siamo sopravvissuti a 20 anni di un tipo uguale a lui, credo che anche gli U.S.A. sopravviveranno 4 anni con Trump. E poi diciamocelo l’alternativa non era un gran che… la moglie di un altro puttaniere ex inquilino della Casa Bianca!

      Liked by 1 persona

      • In effetti,, ma anche qui noi siamo stati abituati a votare ‘turandoci il naso’.
        La Clinton aveva un suo fattore trainante con Omaba per quell’immaginario collettivo che vedeva due emarginati (il nero e la donna) condendersi x la prima volta la guida dell’Ammerica.
        Oggi candidare la Clinton da parte mia e quasi da subito è parsa una scelta perdente. Però avrei sperato che un Trump proprio no. 4 anni? ma gli USA nn sono l’Italia.
        sheravantituttamaconqualchemarginedisicurezza

        Mi piace

        • La Clinton sarebbe comunque stata un disastro… da segretario di stato ha promosso le guerre in Libia, Siria e la “rivoluzione” in Ucraina, anch’essa finita in guerra, tutti conflitti ancora senza fine. Un mio collega ha commentato le elezioni con una bella battuta: – Il bottone rosso che scatenerà la guerra nucleare? La Clinton l’avrebbe premuto di proposito perchè è guerrafondaia… Trump invece ci si sarebbe seduto sopra… per sbaglio… tipo nelle comiche!-

          Liked by 1 persona

  2. … sono iper preoccupata per l’umanità di questo pianeta ora il nuovo presidente americano Donald Trump un membro del Ku Klux Klan .. che sia ancora qualcuno che ragiona con la testa?? come si po votare un criminale come capo del mondo … volevo scrivere un post.. ma meglio no .. scusa se mi sono sfogata qui … un abbraccio caro Marco

    Liked by 1 persona

  3. Non potevi chiudere meglio: “se in fondo noi italiani siamo sopravvissuti a 20 anni del nostro “Trump”, anche gli Usa e tutto il pianeta riusciranno a sopravvivere a 4 anni con quest’altro…E’ solo un film …che noi in Italia abbiamo già visto!” Spero solo che il film resti su pellicola e non si trasformi in un incubo di cui siamo tutti parte…

    Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...