# I posti che… TAG

i-luoghi-che-tag

Ringrazio sia Aspirante Runner  che The fitty bee per avermi nominato nel “I posti che…Tag” ideato da Neogrigio. Mi piace molto viaggiare e lo faccio appena posso anche se sono limitato dal fatto che mia moglie ha il terrore dell’aereo e quindi mi muovo spesso in auto e/o treno.

Le regole sono:

  • Ringraziare il blogger che vi ha nominato: quindi grazie Aspirante Runner  e The fitty bee !!!
  • Rispondere alle domande.
  • Nominare 10 blog amici, soprattutto chi ama viaggiare, e avvisarli sulla loro bacheca, o comunque sincerarsi che abbiano ricevuto la nomination.
  • Aggiungere tra i TAG “I posti che TAG”
  • Inoltrare le vostre risposte al creatore del TAG (Neogrigio), nominandolo come undicesimo o inoltrandoglielo per altra via.

Ecco le dieci domande a cui rispondere.

È importante specificare che per posto non si intende esclusivamente una città, è infatti possibile anche menzionare un monumento, una piazza, una vista, qualsiasi cosa che abbia suscitato un’emozione, e se si è indecisi anche più soggetti per risposta.

Le domande sono:

Il posto …

1 … che porti nel cuore

Sarebbe scontato dire le zone dove sono nato (Mugello) e dove vivo (Firenze). Allora opto per la Valle del But in Carnia. Ci sono andato per la prima volta nel 1995 quando mia figlia aveva un anno e mezzo e ci siamo tornati per dieci anni di fila… in pratica è stata la montagna delle vacanze d’infanzia di mia figlia. Dopo ci siamo tornati più raramente: tutte quelle volte in cui volevamo una vacanza in montagna in santa pace, fuori dai luoghi più turistici e affollati…

2 … più divertente

Mi piacciono le rievocazioni storiche, le visite teatrali e multimediali, quelle che in Francia chiamano “Son et lumière”. Quelli che mi vengono in mente sul momento:  tutte le rievocazioni medievali e i festival di artisti di strada, il Summer Jamboree di Senigallia, i percorsi segreti di Palazzo Vecchio con gli attori che intepretano il Vasari e altri personaggi, le Domus Romane di Palazzo Valentini a Roma. E poi Disneyland Paris e gli altri parchi…

3 … più commovente

Difficile perchè alcuni luoghi potrebbero rientrare contemporaneamente sia tra i commoventi che i romantici o i sorprendenti. Tra quelli naturalistici la Ciudad encantada di Cuenca, il tramonto sul Massiccio di Montserrat, i Pirenei Aragonesi, il panorama dal castello di Les Baux-de-Provence. Per altri significati la Risiera di San Sabba a Trieste (purtroppo non sono ancora stato ad Auschwitz), la vista della Sindone (fosse anche un falso, rimane suggestiva) e perfino la grotta di Lourdes, nonostante tutta  la vergognosa paccottiglia che ci gira intorno…

4 … più deludente

Škofja Loka. E’ una cittadina a nord di Lubiana che le guide consigliano per le sue case e per le sue architetture. Sarà che noi ci siamo andati una domenica d’estate ma abbiamo trovato il deserto e… altri turisti spersi come noi che, con la guida in mano, cercavano dov’erano queste tanto decantate bellezze. A parte il castello/museo (comunque grazioso e interessante) la cosa più divertente fu vedere la gente che faceva il bagno nel fiume. Se la nostra guida spendeva due pagine per  Škofja Loka ci chiedemmo come sarebbero state le altre località a cui era dedicata solo mezza pagina.  Nonostante questo la Slovenia è una delle nazioni che ci piacciono di più e Lubiana è fantastica.

5 … più sorprendente

Qui l’elenco si fa lungo e comprende un sacco di luoghi: dalla spada nella roccia di San Galgano al convento di San Juan de la Peña, dall’orologio astronomico comunista di Olomuc alla gita  in barca sul fiume sotterraneo nelle grotte di Labouiche, dal Parco geominerario delle Biancane ai Castelli catari e alle Bastides nei Pirenei francesi E poi… il castello di Predjama, la chiesa Blu di Bratislava, le cicogne sui tetti di Salamanca, tutte le architetture di Antoni Gaudì, il panorama dell’Adriatico dall’alto del Gran Sasso, il lago Königssee e tutti i luoghi panoramici dove arrivi dopo una bella scarpinata in montagna…

Come avete capito mi sorprendo facile…

6 … più gustoso

Mi piace da matti la cucina spagnola per l’arditezza degli abbinamenti. Ricordo che in viaggio di nozze, nel Parador di Aiguablava ordinai una zarzuela (zuppa di pesce simile al cacciucco): tra lo stupore degli altri clienti mi arrivò un cameriere con un carrello e una megapadella, solo per me, che sarebbe avanzata a 6 persone. Mi vergognai un po’ …ma spolverai tutto! E poi Vienna per le torte: tutte quante, senza distinzione!

Dal lato opposto ricordo un trekking in Carnia con Fabiana, una guida escursionistica, che ci faceva mangiare cose assurde che raccoglieva sotto i nostri occhi nel bosco. Ci fece mangiare le più strane bacche, foglie e radici. …Tutto sommato erano buone e sono ancora qui a raccontarlo!

7 … che ti ha lasciato un ricordo particolare

Ostrava e Bratislava dove mia figlia partecipò nel 2009 rispettivamente ai Campionati mondiali ed europei di ballo. Fu una bellissima esperienza e anche le città furono carine da vedere, perfino Ostrava che i cechi stessi considerano come una delle città più brutte della loro nazione.

8 … più romantico

Dato che Parigi, Venezia, Firenze e Roma possono sembrare scontate, come luoghi romantici scelgo il Lago di Bled e Barcellona. E perchè no… anche dormire in viaggio di nozze in un castello arabo/visigoto del 1.100 ha un suo fascino (per la cronaca era il Parador de Sigüenza).

9 … che vorresti rivedere

Vorrei rivedere tutti i luoghi in cui sono stato… in alcuni ho lasciato alcune cose da vedere, per mancanza di tempo ma anche per avere la scusa di tornarci. Un luogo dove vorrei tornare è Londra.

10 … dove ti piacerebbe andare

I luoghi dove mi piacerebbe andare sono tanti: in Europa l’Irlanda, la Polonia e la Grecia. Nel resto del mondo l’India, la Cina, il Canada, solo se qualcuno convincesse mia moglie a salire sull’aereo…

Nomino i 10 blog. Se vi fa piacere continuate il Tag altrimenti siete liberi di ignorarlo. Il post vale come notifica così non vi importuno con e-mail e messaggi…

23 thoughts on “# I posti che… TAG

    • A ripensarci bene forse Škofja Loka non è così brutta… Di sicuro le nostre aspettative erano diverse e la stessa cosa ho scoperto era successa nella stessa città ad un mio collega.
      Forse la colpa è delle guide turistiche che pompano più del dovuto alcune località… Se ci fossi arrivato senza leggere la guida turistica forse avrei avrei apprezzato maggiormente la città…

      Mi piace

    • Rispetto a te io ho viaggiato molto poco, nel senso che non essendo mai uscito dall’Europa non sono mai andato lontano… Però mi piace andare nei luoghi minori, quelli fuori dalle grandi rotte, che poi minori non sono. Di solito quando vado in ferie, specialmente d’estate, vado in un luogo solo ma cerco di vederlo bene comprendendo anche i dintorni… Tanto per fare un esempio… se vado a Vienna non faccio in una settimana Vienna, Salisburgo, Bratislava e Budapest. Faccio una settimana a Vienna, poi l’anno dopo faccio una settimana a Salisburgo, e così via…

      Liked by 1 persona

      • Questo è il modo migliore per apprezzare un luogo e la sua gente. Mi piace tantissimo comunicare con gli abitanti. Anzi, di solito i miei famigliari mi trovano da ridire perchè divento logorroica. Ma credo che soltanto tentando di capire mille luoghi / mille persone si possono aprire gli orizzonti davvero.
        Tornando a te, ho pensato di stamparmi il tuo post. Ci sono così tante belle informazioni.
        E poi io ho iniziato a conoscere veramente le mie colline solo da pochi anni quando ho messo da parte l’auto ed in giro andiamo a piedi. Ho scoperto dei luoghi incredibili, persone bellissime.
        Il bello è che sono state sempre lì, sono io che non volevo vederle.

        Liked by 1 persona

        • Le tue zone mi mancano totalmente e dalle tue foto sembrano bellissime. Negli ultimi 10 anni penso di essere stato a Torino almeno 4 o 5 volte, ma solo in città… Il resto del Piemonte devo ancora vederlo….

          Mi piace

          • Quando deciderai di venirci con la tua famiglia , fammelo sapere per tempo che ti organizzo un bel giro!
            C’è moltissimo da visitare soprattutto come natura. Naturalmente nelle città c’è altro, ma nei paesini del basso Monferrato personalmente punterei di più sul paesaggio, spazi aperti…

            Liked by 1 persona

  1. Pingback: I posti che… TAG (A modo mio) | Suprasaturalanx

  2. eccomi qua. approfitto di mezza pausa pranzo e vado subito al dunque. ho piacere di rispondere ma non riesco a dedicarci la cura di un post, per cui vado sotto al post originale. allora:
    1 … che porti nel cuore
    scelta fra tre, a parimerito, irrisolvibile: korogocho (penso di non dover spiegare il motivo), la toscana della maremma e della val d’orcia (semplicemente: sono casa, sono radici) e il cammino di santiago (vedi sopra).
    2 … più divertente
    credo pennabilli. già il nome (il monte penna e il monte billi, si sono uniti e han fatto pennabilli), ma soprattutto l’averlo sempre vissuto con il più bel festival di artisti di strada che fino a qualche anno fa esistesse sul pianeta…
    3 … più commovente
    assolutamente la capanna margherita. sono arrivato su con il nodo alla gola. ma ricordo che ne avevamo già parlato qui: https://ammennicolidipensiero.wordpress.com/2015/08/28/quattromilacinquecentocinquantaquattro/
    4 … più deludente
    coimbra, portugal (anche se giocarono una serie di elementi a sfavore, il rapporto aspettative/delusione fu alto assai). ma qualche altra sòla in giro la sto sicuramente dimenticando…
    5 … più sorprendente
    eh, qua, come dici tu, è difficile forte scegliere, quando si è abituati a lasciarsi sorprendere. mi gioco l’imbarazzo della scelta sulla piazza djema-el-fna di marrakech al tramonto. c’è un mondo intero e una mascella che fa fatica a richiudersi.
    6 … più gustoso
    qua non ci provo neanche, a scegliere. dico italia, punto. sarò campanilista, ma non c’è storia (secondi classificati parimerito: spagna e i paesi del maghreb. ultima classificata, a prescindere: la nouvellu cousine francese)
    7 … che ti ha lasciato un ricordo particolare
    madrid. anche qui gioco facile: motivi sentimentali😉
    8 … più romantico
    il porticciolo dei pescatori di centuri, dito della corsica. ma un pochino anche la spiaggia del postino a salina, ma un pochino anche l’isola di skyros, tra le cicladi (tutta), ma un pochino anche mangiare il pesce sulle barche sotto al ponte di galata a istanbul (questo per darti una misura del mio concetto di romanticismo😀 )
    9 … che vorresti rivedere
    e qua rispondo a gaber: roma. roma perché ogni volta che ci vado dico che è tanta, che è troppa, che non finisce mai. ho girato città da milioni di abitanti, ma la sensazione come si prova a roma di essere in una città nel quale non finisci mai di trovare qualcosa di cui sorprenderti, credo di non averla provata altrove. adesso ho la mappa di gaber da seguire😉
    10 … dove ti piacerebbe andare
    fischia che la lista qua inizia e non finisce… per non abusare indico i primi della lista: vietnam, birmania, cuba, ladakh, NY.

    e grazie!

    Liked by 2 people

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...