Quando con poco si può fare tanto…

Foto tratta dalla pagina Facebook del Movimento Shalom

Foto tratta dalla pagina Facebook del Movimento Shalom

La foto che vedete è stata fatta a Fada N’gourma in Burkina Faso dove il Movimento Shalom ha aperto, in collaborazione con la Coop, un panificio/pizzeria che, oltre a dare lavoro a diverse persone, consente con i propri proventi il mantenimento di una casa famiglia per ragazzi di strada.

La signora nella foto è una vedova con due figli che si manteneva a stento con un lavoretto da 30€ al mese, dal quale doveva detrarre 11€ di affitto… Immaginate che con la differenza dovevano vivere in 3 e mandare il figlio più grande a scuola. Però questa donna aveva una bicicletta e grazie ad un contenitore di plastica oggi può andare a vendere il pane Shalom in città, ricavando un altro stipendio, magari non alto, ma che le consente una vita più dignitosa. E’ bastato donarle un contenitore di plastica del valore di circa 5€ per cambiarle la vita.

Una testimonianza per ricordarci di come a volte, con poco si possa fare molto. E magari chissà, con un po’ più di solidarietà, molti viaggi della morte nel Mediterraneo potrebbero essere evitati… in modo pacifico e senza sparare sui barconi o lanciare raid aerei…

Link

Annunci

8 thoughts on “Quando con poco si può fare tanto…

  1. Hai ragione… una mia amica, Noella Castiglioni, una donna congolese che ne ha passate di tutti i colori, e che adesso aiuta i bambini del suo paese con progetti finanziati da volontari italiani, dice sempre: “il poco in Italia è tanto in Africa”… è vero poi che anche in Africa c’è chi ha tanto, e si guarda bene dal darlo a chi ha poco; e la più grande sciagura è proprio questa secondo me. Un abbraccio

    Liked by 1 persona

    • A proposito di Apple, ti racconto un aneddoto… Lo scorso 26 Settembre hanno aperto l’Apple store nel centro di Firenze in Piazza della Repubblica. C’è gente che ha bivaccato la notte precedente per essere presente all’inaugurazione…. Presentavano nuovi prodotti? NO. Facevano sconti sui prezzi? NO. Vuoi sapere perchè un sacco di gente ha pernottato davanti all’Apple Store? Perchè AI PRIMI CENTO REGALAVANO UNA T-SHIRT… Il primo veniva da Venezia ed era da tre giorni che era a Firenze in attesa… Il quinto veniva invece dalla Cina via Bruxelles… E mia nonna direbbe… -Per una camiciola con sopra una mela morsicata?-

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...