Notizie dal presidio “No border” di Ventimiglia.

Foto tratta dalla pagina Facebook del presidio 'No Border' di Ventimiglia

Foto tratta dalla pagina Facebook del presidio ‘No border’ di Ventimiglia

Domenica mattina sono andato al Parco delle Cascine a fare la mia corsetta e ne ho approfittato per portare due borse di materiale per la raccolta a favore del campo profughi “No border” di Ventimiglia, di cui vi avevo parlato in questo post. Dato che era abbastanza presto mi sono fermato a fare due chiacchiere con Carlo, il volontario che raccoglieva il materiale. Vi riporto quello che mi ha raccontato…

Nonostante i TG non ne parlino più, Ventimiglia è ancora uno snodo importante dei flussi dei migranti che vi arrivano in centinaia, tutti i giorni. In città esistono due centri per gli immigrati: quello “ufficiale” alla stazione ferroviaria gestito dalla Croce Rossa e il centro “No borders”, gestito da alcune onlus italiane e francesi insieme agli stessi migranti e che di fatto è un campo “abusivo” e poco tollerato dalle stesse istituzioni ma che è necessario perchè il campo della Croce Rossa è troppo piccolo per accogliere tutti i migranti. Mi raccontava Carlo che spesso nel campo della stazione mancano i posti letto, le docce e i bagni sono insufficienti e i migranti, tranne ricevere una volta al giorno un sacchettino con un panino e una bottiglietta d’acqua, sono totalmente abbandonati a se stessi.

Il presidio “No borders”, nato inizialmente sugli scogli, adesso si è trasferito in un parcheggio, si è allacciato alle fognature, ha acqua, bagni, docce, e grazie ad alcuni volontari, pure dei pannelli fotovoltaici che producono l’energia che consente ai migranti (e talvolta pure ai poliziotti) la ricarica dei cellulari. Tutte le mattine i volontari e i migranti si riuniscono in delle assemblee democratiche e multilingue e decidono le cose da fare per mandare avanti il campo e poi… tutti insieme al lavoro, senza distinzioni tra migranti e volontari. Al contrario del campo della stazione, nel campo “No borders” i migranti ricevono anche assistenza legale nelle loro lingue madri, per capire la loro situazione, gli eventuali documenti e pratiche da fare per poter chiedere asilo o poter continuare il viaggio verso le loro mete…

Ho chiesto a Carlo di solito quanto rimangono i migranti nel campo e mi ha detto che alcuni rimangono due o tre giorni, altri per una settimana, qualcuno è rimasto per oltre un mese. La permanenza è per tutti, allo stesso tempo, una tappa di riposo dopo tante disavventure e un punto di partenza verso altre mete, spesso verso Parigi e Calais. Carlo ha voluto sottolineare che tutti ripartono carichi di speranza perchè, forse per la prima volta nel loro lungo viaggio, sono stati accolti come esseri umani. Ne è la riprova il fatto che molti rimangono in contatto coi volontari a cui inviano notizie dei loro viaggi e soprattutto il fatto che il “modello Ventimiglia” viene portato come esempio in tutta Europa  e tentato di riprodurre in molti altri campi, compreso quello grandissimo di Calais… definito la “jungla”. Purtroppo, anche se necessario, il campo autogestito è mal tollerato dalle autorità… Alcuni volontari (tra cui quello che ha montato pannelli fotovoltaici) hanno ricevuto il foglio di via dal Comune di Ventimiglia e ogni tanto la polizia tenta di sgomberare tutti… spargendo manganellate qua e là…

Finito il mio allenamento, tornando a casa, sono ripassato da Carlo che mi ha informato che in un’ora e mezza aveva già riempito due volte il suo furgone… Che dire? Grazie fiorentini!

Link

Annunci

4 thoughts on “Notizie dal presidio “No border” di Ventimiglia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...