Cookie Law: grazie mille a Mr. Tozzo e a Ilperdilibri!

Foto "Murder on the dance floor" by Nicola Osborne - flickr
Foto “Murder on the dance floor” by Nicola Osborne – flickr

Pur essendo un informatico, sulla situazione della cookie law arrivo ultimissimo, per i seguenti banalissimi motivi:

  1. la cosa non mi appassionava più di tanto.
  2. speravo che WordPress.com trovasse una soluzione semplice e valida per tutti, come hanno fatto altre piattaforme.

Quando ho visto che, a pochi giorni dall’entrata in vigore della Cookie law, dalle parti di WordPress.com non si smuoveva ancora niente ho iniziato a preoccuparmi.  Noi poveri blogger dal prossimo 2 giugno rischiamo di diventare pericolosi fuorilegge e di incorrere in multe salatissime soltanto perchè WordPress.com non sembra interessarsi all’adeguamento dei blog ospitati sulla sua piattaforma alle leggi europee sui cookies.
Se dal punto di vista etico diventare una specie di Zorro del web non mi dispiacerebbe neanche, dal punto di vista pratico dover sborsare multe di decine di migliaia di euro a causa di una legge fatta male e del comportamento assurdo dei gestori di WordPress.com, che pare non si vogliano adeguare alle leggi (o almeno non ora ma forse fra 3 o 4 mesi), mi fa girare non poco gli zebedei.

Indeciso tra chiudere/sospendere il blog dal prossimo 2 Giugno oppure migrarlo su un’altra piattaforma ho cercato in rete un po’ di conforto e di aiuto e devo dire che l’ho trovato grazie a due blogger che seguo da tempo:  Mr.Tozzo (qui il vecchio blog, e qui il nuovo) e Ilperdilibri. Tralasciando tutte le discussioni che si sono svolte nei suddetti siti (ma che io ho letto completamente e con molto interesse) vi posto le soluzioni adottate e/o consigliate dai due blogger…

  • mettere sulla destra del vostro blog un widget di testo in cui rimandate alla policy sui cookies di Automattic (gestore di WordPress.com). E’ la soluzione consigliata da Automattic stessa e adottata da molti blogger ma, mi pare di aver capito, che non soddisfi le richieste della legge che pretenderebbe un banner… Insomma si rischia di esser sempre fuorilegge… (qui un post di Mr.Tozzo, qui un altro di Mr.Tozzo, qui un terzo  e qui quello di Ilperdilibri)
  • mettere un banner come quello che vedete in fondo alla pagina e che è stato creato sempre attraverso un widget di testo da Ilperdilibri.  Data la mancanza di interesse di  WordPress.com e data l’impossibilità per gli utenti di inserire plugin e fare modifiche sulla piattaforma mi sembra che questa sia la soluzione che più si avvicina alle richeste della cookie law. Grazie a Ilperdilibri per aver condiviso questa soluzione…
  • migrare il blog su un’altra piattaforma come blogspot.it come ha fatto Mr.Tozzo (qui il nuovo blog). E’ la soluzione più dolorosa ma anche quella che rispetta la legge al 100%. Si rischia però di perdere followers, amici e una storia che, nel caso del mio blog, è lunga ben 7 anni. Quello che non ho però ben capito è se, lasciando dal prossimo 2 Giugno il blog su WordPress senza più aggiornarlo, si rischia sempre la multa oppure no e di conseguenza se il blog va chiuso definitivamente…

Personalmente ho adottato sia il banner che il widget anche se non sono del tutto tranquillo. Per ora aspetto di vedere come evolverà la cosa nei prossimi giorni, ma non escludo di migrare anch’io su altre piattaforme.  Ringrazio di tutto cuore Mr. Tozzo e Ilperdilibri per il loro aiuto e sono disposto ad aiutare altri blogger che avessero dei problemi ad inserire banner e widget… Voi che farete?

A wordpress.com invece vorrei dedicare due belle orecchie da asino, ma ho troppo rispetto per quegli stupendi e intelligenti quadrupedi…

Aggiornamento del 28/05/2015

Grazie a tutti per i vostri commenti. Mi scuso per non avervi ancora risposto ma purtroppo ieri ho lavorato tutto il pomeriggio e la sera dopocena l’ho passata a verificare il mio blog sui tablet. Purtroppo sul tablet ho dei problemi col banner di Gianni ma, visto che in altri blog come in quello di Rebecca, funziona tutto regolarmente temo che sia un problema del tema del mio blog. Appena posso cercherò di rispondere a tutti. Abbiate pazienza ma sono in un periodo un po’ impegnativo…

p.s. c’è qualcuno che per caso ha uno scriptino o dell’html per mettere in regola un sito fuori da WordPress fatto con html puro?

Annunci