Ma voi ci andrete all’Expo 2015?

Foto

Foto “EXPO 2015. Mangiare tutti” by Marco Pochestorie – Flickr

Appena terminate le vacanze di Natale, nel palazzo dove lavoro, hanno iniziato a circolare i volantini di un gruppo turistico affiliato all’Avis che organizza una gita di tre giorni all’Expo di Milano. La cosa che ha attirato la mia attenzione è stata la tempistica: a Gennaio già pubblicizzavano una gita che si terrà ad Ottobre, per le cui iscrizioni dicevano oltretutto di affrettarsi. Domenica scorsa vado a pranzo dai miei genitori e mia madre, con una certa enfasi, ci ha tenuto ad informarmi che alla Coop sono già in vendita i biglietti per andare all’Expo…

Mah, sarà che sono tutto particolare, ma tutta questa frenesia per l’Expo io, almeno per ora,  non ce l’ho. Ricordo di essere stato, su invito di uno zio che abita a Genova, all’Expo del 5° centenario della Scoperta dell’America nel 1992 e di ricordarla, ne’ più ne’ meno, come una bella fiera, simile a quelle che si tengono in tante le città. Per chi abita a Firenze, una sorta di Mostra dell’artigianato, solo un po’ più grande…

E voi che dite, ci andrete all’Expo? Non mi rivolgo ai milanesi che ce l’hanno in casa e un salto ce lo faranno… Dico agli altri, a quelli che dovrebbero programmare un viaggio con mezzo pubblico o privato e magari uno o due pernottamenti a prezzi stellari, in quegli alberghi milanesi che, come confermato da un amico che ci lavora,  già dal 2014 hanno triplicato i prezzi… Voi che farete? Ci andrete o no?

AGGIORNAMENTO DEL 11.03.2015

Rispondo qui, per non stare a mettere lo stesso messaggio a tutti i commenti.

Io penso proprio di non andare all’Expo. Che le multinazionali (tipo Coca Cola, McDonald’s, o anche Eataly) mi raccontino come risolvere il problema della fame nel mondo, di cui anche loro sono una causa, mi lascia molti dubbi. Sapere poi che i costi degli alberghi sono esorbitanti mi invoglia a stare a casa. Ma siccome non si può dire mai… se proprio per altre ragioni mi capitasse di andare a Milano o se qualcuno (per disgrazia) mi regalasse dei biglietti, potrei farci un salto… ma solo per curiosità…

Advertisements

27 thoughts on “Ma voi ci andrete all’Expo 2015?

  1. Solo la Coop? E Banca Intesa? Qui sta succedendo anche che i comuni piccini stanno spingendo i cittadini ad affittare le case per l’Expo, tra poco vedremo iniziative del tipo affitti la casa in cui vivi abitualmente e te ne vai in vacanza (quasi quasi ;))

    Liked by 1 persona

  2. Dai Paolo… organizza uno scambio casa… dove vuoi andare? Caraibi, Tibet, Patagonia, Estremo Oriente? Il tuo comune e l’Expo ti offrono le vacanze (quasi) gratis.
    La vicenda mi ricorda le Olimpiadi di Torino: alcuni mesi prima dei giochi partecipai ad un evento preolimpico e alcuni organizzatori mi consigliarono un alberghetto in centro, dove mi trovai proprio bene. Quando tentai di prenotare per tornarci durante le olimpiadi i prezzi erano triplicati e i posti tutti esauriti. Allora gli stessi organizzatori mi aiutarono a cercare uno di questi posti alternativi… alla fine l’unico disponibile era una camera in una stamberga all’interno di un convento di suore, a prezzi non proprio caritatevoli…Decidemmo quindi di restare a casa e vedere le Olimpiadi in tv!

    Mi piace

    • All’Expo si va a vedere una mega fiera mondiale… quest’anno dedicata al cibo. E’ un retaggio ottocentesco delle Esposizioni in cui si concentrava il meglio della produzione mondiale. Oggi che si può vedere tutto on line è anacronistica: come gli zoo, il circo coi nani e la donna cannone… Però chi li organizza spera di fare un sacco di soldi…

      Mi piace

    • Ciao Pasquale!
      E’ logico che è solo un fatto economico per il grande business e che dove c’è McDonald’s e la Coca di cibo buono ce n’è poco… Però bisogna dirlo perchè nei prossimi mesi le tv ci faranno un capo così con questo Expo….
      Grazie mille per la segnalazione del tuo blog… l’ho appena visitato e mi sono subito iscritto… spero presto di fare qualche ricetta delle tue!!!!!

      Liked by 1 persona

  3. Io penso che ci andrò, ovviamente perché ci vivo vicino.
    Venirci da lontano, beh… Io non sarei così negativo. Dovrebbero esserci delle opportunità di vedere cose venute da lontano, che sarebbe difficile conoscere e “toccare con mano” altrimenti. Sulla carta, dovrebbe essere qualcosa di ben diverso da una fiera.
    Converrà venire più in là, però, perché all’inizio ci saranno (a quanto pare) troppe cose ancora non completate.
    Riguardo i prezzi degli hotel, siccome io sono fermamente convinto che alla fine le affluenze saranno molto molto più basse di quanto si dice, penso che col passare del tempo caleranno e anzi ci saranno delle offerte convenienti…
    In ultima analisi, una scappata in giornata da Firenze col frecciarossa si può fare, o ancora meglio si può organizzare due o tre giorni e attaccarci una visita a Milano e ai suoi musei, che hanno tantissimo da offrire.

    Liked by 1 persona

    • Trovo che le tue considerazioni siano ragionevoli… quindi riepilogando:
      1) Andare all’Expo il più tardi possibile (diciamo Settembre-Ottobre) a quel punto quel che era da finire l’avranno finito. Il resto non lo finiranno, se non nei prossimi venti anni…
      2) Nel frattempo informarsi da chi c’è stato per capire se Expo vale la pena o meno…
      3) Organizzare un weekend a Milano: se l’Expo fosse una ciofeca almeno ci possiamo consolare con la Pinatoteca di Brera, l’ultima Cena di Leonardo o la Pietà Rondanini.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...