Natale solidale 2014… una veloce carrellata!

Natale solidale

Natale solidale

Negli anni scorsi partivo per tempo facendo diversi post con le varie occasioni per fare dei pensierini di Natale solidali che unissero all’idea del regalo per amici e parenti un gesto che portasse un sorriso e felicità anche a persone meno fortunate. Quest’anno non ne ho avuto il tempo e così faccio un post unico con una veloce carrellata… Logicamente sono solo alcune proposte fra le tante: se volete segnalarne altre… scrivete nei commenti

Il Natale di Emergency.

Milano, Roma, Bari, Bologna, Brescia, Ferrara, Firenze, Forlì, Genova, L’Aquila, Livorno, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Torino e Trento sono le città nelle quali troverete i Negozi di Natale di Emergency. Potete trovarci di tutto: dai gadgets e le t-shirt di Emergency, a dolci leccornie, giocattoli, oggetti per la casa, borse, etc… per finire con tanto artigianato dei paesi in cui Emergency lavora. Giuro che i prodotti afgani sono bellissimi. A questo link maggiori informazioni sui negozi, mentre a quest’altro link tutti i banchini che i volontari di Emergency metteranno nel periodo natalizio.

Foto tratta dal sito di Emergency

Foto tratta dal sito di Emergency

Il Natale del Movimento Shalom

Il Movimento Shalom quest’anno promuove una campagna chiamata “A NATALE DALLA PARTE DEI BAMBINI” che si occupa di fornire materiale scolastico, alimentazione, cure mediche e iscrizioni a scuola a bambini di Burkina Faso, Congo Brazzaville, Eritrea, Etiopia, India, Pakistan e Uganda. Con 20€ si regalano a un bimbo i libri e il materiale scolastico per un anno. Con 30€ si garantiscono le cure pediatriche e i medicinali in caso di malattia, con 50€ si garantisce un anno di sostegno alimentare mentre con 100€ l’iscrizione e la frequenza della scuola. Con 200€ si garantiscono tutte queste cose a un bimbo per un anno attivando un’adozione a distanza.

Foto tratta dal sito del Movimento Shalom

Foto tratta dal sito del Movimento Shalom

Rimane ancora attiva la campagna del Natale 2013 “Illumina una capanna”: con 50€ si offre l’installazione di un pannello fotovoltaico con luce elettrica per illuminare una capanna in zone rurali del Burkina Faso dove non c’è la corrente e dove ancora usano pericolosi e inquinanti lumi a petrolio. Infine per fare un pensierino a qualche amico o parente è uscita l’Agenda 2015 del Movimento Shalom: un agenda da tavolo con splendide foto artistiche, quest’anno dedicate al tema dei migranti.

Foto tratta dal sito del Movimento Shalom

Foto tratta dal sito del Movimento Shalom

Il Natale della Lega del Filo d’oro.

La Lega del filo d’oro propone una serie di gadgets acquistabili on line a questo indirizzo che vanno dai WE+, splendidi braccialetti con pensieri positivi, a biglietti d’auguri, calendari e giocattoli per bambini. …E se vi ricordate di qualcuno all’ultimo momento, con solo 1€ potete inviare delle splendide cartoline elettroniche on line che la Lega del filo d’oro ha preparato per voi e che potrete personalizzare con i vostri auguri. Infine, da qui al 31/12 potrete sostenere la Lega del filo d’oro con un SMS solidale al nr. 45595.

Il Natale del Dynamo Camp

Il Dynamo Camp è una struttura turistica che si trova a Limestre nella Montagna Pistoiese e che ospita gratuitamente bambini da 6 a 17 anni per vacanze nell’ambito della Terapia ricreativa, che si rivolge a piccoli pazienti affetti da malattie oncoematologiche (tra cui talassemia, emofilia, drepanocitosi), reumatologiche e da malattie infiammatorie croniche dell’intestino.  Se volete contribuire a regalare una  vacanza indimenticabile ad un bimbo disabile potete scegliere alcuni regali da questa pagina Natalizia del Dynamo Camp: cartoline, biglietti, letterine, libri, gadgets, ma soprattutto i golosi pacchi alimentari con prodotti di piccole ditte artigianali toscane che raggruppano cantuccini, vino, biscotti, pasta e soprattutto i prodotti del sottobosco delle Montagne pistoiesi come Marmellate di frutti di bosco, succo di Mirtillo, per finire con l’alcolico “Mirtillino”… Fino al 23/12 tutti questi prodotti saranno in vendita anche c/o il Temporary Christmas Shop Dynamo Camp in Corso Garibaldi 117 a Milano.

Foto tratta dal sito di Dynamo Camp

Foto tratta dal sito di Dynamo Camp

Il Natale di Action Aid e OVS

Quest’ultima segnalazione è dedicata al riciclo e al riuso e permette di sensibilizzare anche i vostri bambini alle tematiche della povertà in Italia. Dal 12 novembre al 24 dicembre OVS ospita nei suoi negozi la raccolta di giocattoli usati (di qualsisi marca e in qualsiasi stato) che verranno donati ai bambini beneficiari di “Italia del Futuro” di ActionAid. I giochi raccolti verranno distribuiti in  case famiglia, centri di accoglienza, cooperative per madri e minori in difficoltà, spazi gioco negli ospedali, scuole e asili italiani. Per ogni giocattolo usato, il cliente riceverà un buono di acquisto di 4 Euro spendibile fino al 3 gennaio 2015, su una spesa minima di 40 Euro. OVS donerà 1 Euro ad ActionAid per ogni buono acquisto utilizzato.

Foto tratta dal sito di Action Aid.

Foto tratta dal sito di Action Aid.

Annunci

11 thoughts on “Natale solidale 2014… una veloce carrellata!

    • Anch’io vengo da una serie di problemi di salute e sono ancora indietro su tutto: ho fatto l’albero ma devo ancora mettere le luci in terrazza e fare il presepe. Devo finire i regali, sbrigare alcune faccende… mi sono persino dimenticato di rinnovare l’abbonamento alla rivista a cui sono abbonato da venti anni… Devo prenderla con filosofia… se alcune cose non riesco a farle entro Natale ci penserò nei giorni successivi… Porca la puzzola!

      Liked by 1 persona

      • commentavo con una mia amica, stamattina, che alla nostra età ( sigh! ) i tempi di ripresa diventano biblici. male che vada le luci, in terrazza, le sistemerai in tempo per il prossimo natale! 😀 caro marco, se non abbiamo maniera di riscriverci ti faccio tantissimi auguri per una completa guarigione e per un natale sereno a te e alle tue pulzelle!

        Mi piace

        • Oggi ho finito di sistemare tutto… messe le luci e fatto il presepe. Mi mancano alcuni regaletti e da sistemare un po’ la casa ma con mia moglie contiamo di fare tutto di corsa nei prossimi giorni… Poi prepareremo il Pranzo per i parenti che verranno da noi a Natale e da Santo Stefano… tutto riposo e sbraco! Dormite e divano a iosa! Per la salute va molto meglio ma in effetti è stata dura… dobbiamo metterci in testa che vent’anni ce li hanno i nostri figli e non più noi! Grazie mille per gli Auguri che ricambio di cuore a te e ai tuoi ometti! Passate un sereno Natale!

          Liked by 1 persona

  1. NESSUNO di questi ! Tutti trattengono le loro “spese” che a volte raggiungono l’80% del ricavato !!!!! Aiutare in modo diretto e personale chi si vuole dove si vuole TUTTO L’ANNO e non solo a Natale senza intermediari di nessun genere.

    Mi piace

    • Mi dispiace ma non sono ASSOLUTAMENTE d’accordo con lei per i seguenti motivi.

      1) Fra le tante associazioni che avrei potuto segnalare ho scelto tutte associazioni che conosco personalmente e che ritengo superfidate. Sono un volontario del Movimento Shalom, conosco personalmente gli altri volontari che vanno in Africa e Asia, conosco personalmente i dirigenti e soprattutto i referenti che lavorano nel Sud del mondo. Sono stato invitato più volte ad andare in India e in Burkina Faso e non ci sono potuto andare per banali problemi familiari. Ho studiato il loro bilancio sociale e posso garantire che la cifra che trattengono per le spese amministrative è molto bassa, meno del 10%. D’altra parte per gestire tanti progetti non puoi basarti solo sul volontariato: devi avere anche qualche lavoratore dipendente e siccome tiene famiglia magari lo devi pure pagare. La stessa cosa mi sento di dirla sia per Emergency che per Action Aid e Dynamo Camp dei quali conosco i volontari delle sedi fiorentine, alcuni dei quali sono miei carissimi amici e persone fidatissime. Per quanto riguarda la Lega del filo d’oro la conosco da alcuni anni grazie alle mie ferie estive nelle Marche: ho partecipato ad alcune serate in cui hanno presentato la loro attività con le persone sordo-cieche, ho visto come lavorano e ho partecipato ad un piccolo esperimento in cui i sordociechi ci hanno insegnato a “ascoltare” la musica attraverso le vibrazioni.

      2) Conosco benissimo le persone come lei che dicono di non DARE NIENTE A NESSUNO. Con la scusa di non fidarsi e di voler aiutare in modo diretto e senza intermediari FINISCE CHE LE PERSONE COME LEI NON AIUTANO MAI NESSUNO. Non le chiedo di fidarsi di chi dico io: scelga un’associazione del suo territorio, vicina a casa sua, di cui lei si fida, che può controllare e dia una mano a loro. Se poi le va segnali anche qui tra i commenti qualcuno di cui almeno lei si fida. Purtroppo non è la prima volta che mi capitano commenti del genere. L’esperienza passata mi insegna che chi ragiona come lei poi non segnala mai nessuno. D’altra parte basta venire a leggere il suo blog per capire di che pasta è fatto.

      Cordiali saluti

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...