Due o tre cose che ho imparato sull’Auvergne e che la dicono lunga sull’Italia.

Foto

Foto “IMG_6205” by kevinzim – flickr

Nei giorni scorsi mi è capitato di leggere alcune pubblicazioni della regione francese dell’Auvergne e di avere scoperto alcune notizie molto interessanti che la dicono lunga su quanti danni hanno prodotto al nostro paese l’immobilismo di una delle classi dirigenti più vecchie di tutto il pianeta inseme a vent’anni persi nella lotta fra berlusconismo e antiberlusconismo…

L’Auvergne (Alvernia su Wikipedia) è una regione nel Massiccio centrale, prevalentemente montuosa, storicamente al di fuori delle grandi vie di comunicazioni francesi e che fino a qualche decennio fa era considerata una zona depressa. Eppure nonostante questo…

Nel 2009 l’Auvergne è stata la prima regione europea a collegare il 100% della popolazione all’ADSL e nel prossimo autunno partirà come regione pilota nel progetto nazionale di collegare il 100% della popolazione alla fibra ottica. Il progetto nazionale francese prevede di collegare alla fibra ottica il 70% della popolazione entro il 2020 e il 100% entro il 2025. La fibra ottica e più in generale i servizi digitali, non porteranno solo la tv HD in tutte le case ma saranno il motore di sviluppo di tutta la Francia, in particolare della telemedicina, del telelavoro, dell’educazione e formazione a distanza e dell’aiuto alle piccole e medie imprese. Nel 2025, quando il totale dei francesi nati senza internet sarà superato da quello dei nati con internet, tutti quanti saranno già collegati in fibra ottica.

A questo va aggiunto che nel bilancio della regione dell’Auvergne, nonostante i tagli imperanti anche in Francia,  le più importanti voci di spesa sono: educazione, formazione e nuove tecnologie… solo a seguire troviamo trasporti e sanità… Insomma, in Auvergne  si progetta e si mette già ora in pratica il futuro dei prossimi decenni…

Adesso fate due confronti con l’Italia e giudicate un po’ voi.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...