Migrante fra i migranti…

Foto

Foto “Relatório sobre as tendências de solicitantes de refúgio 2011” by UNHCR/ACNUR Américas

Stamani papa Francesco è stato a Lampedusa in quello che è il suo primo viaggio ufficiale come Pontefice. Avrebbe potuto andare ovunque nel mondo: nella sua Argentina o in qualsiasi altra capitale straniera, dove sarebbe stato ricevuto da potenti capi di Stato.  Invece ha voluto dare un segno: è andato ad incontrare i migranti, in quell’isola che è la porta dell’Europa e ha voluto rendere omaggio ai 20.000 esseri umani  che, secondo alcune stime, giacciono sepolti in fondo al mare, uccisi dalla nostra indifferenza e da quei respingimenti di cui la Storia farà vergognare i nostri politici del recente passato e del presente.

Figlio di migranti che  nel 1928 partirono dal Piemonte alla volta dell’Argentina, il Papa ha voluto incontrare altri migranti che oggi dall’Africa sbarcano su quelle rive che non sono altro che le rive della nostra coscienza: di cittadini italiani, di europei, di esseri umani e (per chi lo è) anche di credenti…

Il messaggio di oggi di Papa Francesco  è come una sveglia che suona e che ci chiama al cambiamento: a noi cittadini spetta di accogliere e guardare con occhi e sentimenti diversi i migranti. Ai nostri politici spetta di chiudere definitivamente col passato, coi Centri di identificazione ed espulsione, coi respingimenti e con quei partiti politici che li hanno voluti e approvati.

Prima ancora che il Papa, ce lo chiede la Storia… Non sarebbe l’ora di abolire la legge Bossi-Fini? E anche di dare la cittadinanza ai figli dei migranti che nascono in Italia e che, fin dall’asilo, sono compagni di scuola dei nostri bambini?

Advertisements

2 thoughts on “Migrante fra i migranti…

  1. Pingback: Tutta l’omelia di Papa Francesco a Lampedusa. | Un po' di mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...