Informazioni e relazioni… quasi un augurio per l’anno nuovo!

Foto "bxl // chaîne humaine contre la pauvreté" by  cncd - flickr.com

Foto "bxl // chaîne humaine contre la pauvreté" by cncd - flickr.com

Premessa.

Il fatto che sto per raccontarvi è successo un paio settimane  fa ma prima di scriverlo vorrei fare una piccola premessa a cui tengo moltissimo. Quello che leggerete non l’ho scritto ne’ per farmi bello e neppure per vantarmi, ma semplicemente per testimoniare che condividendo informazioni e facendo rete con tante persone, si possono risolvere, anche in pochi minuti,  problemi che a prima vista sembrano insormontabili…

Se la crisi l’affrontiamo tutti insieme, dandoci una mano a vicenda, forse potremo uscirne tutti meno doloranti, più saggi e più solidali. Che questo fatto vero sia un augurio per un 2012 migliore dell’anno che sta per finire…

Il fatto.

Lo ammetto:  sono curioso e sono anche un gran lettore. Leggo tutto quello che mi capita sottomano: libri, giornali, riviste di qualsiasi tipo e perfino volantini e depliant, tranne quelli meramente pubblicitari. Parto dal presupposto che non si sa mai che da qualche parte ci sia qualche informazione che possa tornarci utile in futuro…

Quando entro e esco dal lavoro, nel nostro atrio abbiamo un espositore di depliant e volantini dove viene lasciato di tutto: dalla sagra della salsiccia, alle mostre d’arte, da iniziative di beneficenza a corsi di lingue, programmi dei teatri e così via… Io i volantini li prendo quasi tutti e me li porto a casa dove li leggo con calma… Qualcuno, palesemente inutile, magari lo butto via dopo aver letto solo due righe.

L’altro giorno vengo attratto da un volantino giallo con delle belle foto e scopro leggendolo che la sezione fiorentina dell’Ail (Associazione Italiana Contro le  Leucemie)  ha inaugurato a Careggi una casa di Accoglienza gratuita per le persone che vengono a Firenze a curarsi e per i loro familiari… (qui la notizia). Tra l’altro nelle foto si vedono delle belle stanzette nuove, ordinate e accoglienti.

Una volta letto il volantino lo appoggio da una parte nel mio studio e me ne dimentico. Un paio di giorni dopo, nella mailing list dei gas fiorentini leggo un appello disperato che arriva attraverso un passaparola… Una signora siciliana, operata di tumore, deve venire a Firenze a fare 45 giorni di chemioterapia e sta cercando un posto dove essere ospitata col marito e con due figlie piccole. Purtroppo il marito è disoccupato e le condizioni economiche della famiglia non consentono loro di alloggiare a pagamento ne’ in alberghi ne’ in pensioni. La persona che lancia l’appello è un fiorentino che ha conosciuto questa famiglia in ospedale, proprio a Careggi, dove la signora siciliana era ricoverata nella stessa stanza di una sua parente…

Mi torna in mente il volantino dell’Ail che ancora non avevo buttato via…  Lo recupero e scrivo alla persona di Firenze che aveva lanciato l’SOS passando tutti i numeri di telefono e le e-mail che c’erano sul depliant….  Chissà se fosse potrà tornare utile? Dopo un paio di giorni mi arriva una mail di ringraziamento: l’Ail a Gennaio accoglierà e ospiterà la famiglia siciliana per il periodo di chemioterapia della signora…

Ecco che, quasi per caso,  grazie ad un volantino e allo scambio di alcune e-mail,  alcune persone e una associazione che non si conoscevano e che  forse non si conosceranno mai, hanno risolto un problema che a prima vista sembrava insormontabile.

Gli auguri che faccio a tutti per il prossimo anno sono quelli della condivisione e della capacità di fare rete! Condivisione gratuita delle proprie esperienze, conoscenze e  informazioni unita alla capacità di fare rete e costruire relazioni in modo che possiamo  aiutarci a tutti insieme  a superare la crisi!

Annunci

3 thoughts on “Informazioni e relazioni… quasi un augurio per l’anno nuovo!

  1. Magnifico questo post!!!!!!!!!!!
    Ma soprattutto magnifico tu!
    E la cosa la sento molto molto vicina, perchè anche io e la mia famiglia ci dovremo spostare per fare operare mia figlia.
    Certo la situazione non è così di lunga distanza noi ci sposteremo solo da Asti a Piacenza, ma sempre di una brutta operazione si tratta….
    e quindi dovremo restare accanto all’ospedale per un certo periodo.
    e quindi tanti tantissimi complimenti a te e di tutto cuore!!!!!!!

    Mi piace

    • Se pensi che in fondo io ho solo spedito un’e-mail con un paio di numeri di telefono che ho preso dal volantino… Ho fatto veramente ben poca cosa… Eppure a volte anche queste piccolezze servono!

      In bocca al lupo per tua figlia… Ti sono vicino col cuore e con la preghiera! A presto!

      Marco

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...