Le occasioni perse e Kahlil Gibran…

Missed the train

foto "Missed the train" by clooky - flickr

Nelle ultime due settimane ho perso 3 o 4 occasioni di quelle da “prendere al volo”… Sinceramente niente di eccezionale, non da cambiare la vita o il futuro ma solo delle piccole occasioni, tre dedicate alla mia passione per il collezionismo e una più generica: tutte sfumate per titubanza, indecisione, timore… Mentre io stavo pensando, valutando e riflettendo su cosa fare… una è scaduta, finita, terminata, … puf… svanita,  mentre negli altri tre casi alcune persone, più decise del  sottoscritto,  me l’hanno soffiate sotto il naso…

In questi casi mi consolo dicendo che in fondo si tratta solo di hobby e che analoghe occasioni capiteranno anche in futuro. E’ vero ma senza dire bugie, è come quando, dopo che hai corso per 10, 20 0 40 km,  vedi il traguardo, ti rilassi un po’ perchè pensi che ormai sei all’arrivo  e … Zac, da dietro sbuca qualcuno e ti sorpassa proprio negli ultimi metri! Una rabbia!

Se nel podismo ho imparato la lezione da tempo e  cerco di non farmi più fregare (il più delle volte sono io che sprinto nel finale), in altri ambiti sono più cauto, anche troppo… e così per non fare il passo più lungo della gamba perdo il treno! E pensare che nel mondo del collezionismo ci bazzico da venti anni e sono abbastanza esperto…

Vorrà dire che dovrò fare gli allenamenti non solo per il podismo ma anche per il resto: guai a lasciar candire le e-mail, guai a dire ci penserò domani, guai ad aspettare per vedere come evolvono le cose, guai a farsi tanti dubbi… Da ora in poi non dovrò più perdere un’occasione che sia una… devo diventare, come dicono gli esperti di marketing, un Cherry Picker: ovvero un cacciatore di occasioni (letteralmente “raccoglitore di ciliege”).

Comunque so già come andrà a finire… Mi arrabatterò, mi barcamenerò per qualche settimana e poi, visto che  non riuscirò a star dietro a tutto come vorrei… dirò che non vale la pena,  lascerò perdere e mi  consolerò con questa frase di Kahlil Gibran:

Il significato di un uomo non va ricercato in ciò che egli raggiunge, ma in ciò che vorrebbe raggiungere!

Kahlil Gibran (scrittore libanese 1883 -1931)

Annunci

4 thoughts on “Le occasioni perse e Kahlil Gibran…

  1. E’ molto vero quello che dici e non solo per qualcosa che vorresti e ti lasci sfuggire ma per una telefonata, un sorriso, una stretta di mano…tante cose che aspetti un po’ prima di fare….e poi è passato il momento ….
    E’ un’attenzione alle piccole cose che non sempre abbiamo – io mi metto per prima – piccole o grandi occasioni perse….
    I tuoi post mi portano sempre alla riflessione…. grazie 🙂

    Mi piace

  2. tu sei come mio marito, quando alla fine decide manca sempre il suo numero di scarpe! 😀
    scherzo naturalmente, ma il paragone oltre ad essere reale è il caso di dire, calzante! di solito mi oriento facendo sì che le questioni possano essere risolte al momento, così come quello che mi si presenta come una occasione. a volte mi dice bene altre volte no. però non anticipo i tempi su qualcosa in divenire. pensare a quello che potrà accadere mi sembra uno spreco di energie mentali. per me vale sempre il ” domani è un altro giorno “, in questo senso. e naturalmente mi piace il senso della frase di gibran. quello che si potrebbe fare, quello che puoi fare tu per raggiungere un obiettivo, per migliorare te stesso, il mettersi in discussione – quello che hai fatto tu con questo post – mi sembra un ottimo programma di vita! 😀

    Mi piace

    • Ma allora noi uomini siamo proprio tutti uguali… Scarpe? Le compro proprio all’ultimo minuto… quando non posso farne proprio a meno… e non trovo mai il numero… Di conseguenza mia moglie brontola sempre… – Te l’avevo detto io!!!!-

      Invece ho piena la casa di scarpe da corsa… intermedie, leggere, nuove, vecchie, da gara, da allenamento… Con un paio di scarpe da running faccio circa 800 km e perciò ogni 3 o 4 mesi compro uno o due paia di scarpe nuove… Quando dico a mia moglie – Devo andare a comprare delle scarpe… – lei mi risponde sempre: – Da corsa, vero?- -Ovvio…-

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...