Si è spenta una voce…

IMG_7898

Foto "IMG_7898" by Andrea Zanzini - flickr

Se andate qui a destra, fra i link raggruppati sotto il titolo “Cultura e Informazione“, troverete il link a Guerrilla Radio, il blog dove Vittorio Arrigoni ha raccontato fino all’altro ieri la sua vita fra i disperati della Striscia di Gaza. Da diversi anni le mie maggiori fonti di informazioni sono i blog, soprattutto quelli delle persone che vivono quotidianamente sulla loro pelle i drammi della storia e che li raccontano dal basso,  facendoci conoscere le vicende  di  chi non sarà mai ospitato nei salotti della tv. Ad esempio, quando voglio sapere cosa succede veramente a L’Aquila, mi collego al blog della terremotata Miss Kappa (Anna Pacifica Colasacco). Quando volevo sapere cosa succedeva a Gaza mi collegavo al blog di Vittorio Arrigoni, un volontario, pacifista e difensore dei diritti umani che aveva deciso di vivere in questa terra, condividendo le sofferenze del popolo palestinese con tutta la sua persona.

Purtroppo Vittorio è stato ucciso stanotte a seguito di un sequestro di cui adesso si stanno occupando tutti i media (qui l’articolo da peacereporter). Nei prossimi giorni si scriverà tanto su questo volontario e blogger, forse anche a sproposito. Mi piacerebbe invece che le persone leggessero le storie raccolte nel suo sito o in quel libro,  con la cronaca delle  settimane di bombardamento dell’operazione israeliana Piombo Fuso, che Vittorio ha intitolato con la drammatica frase con cui concludeva tutti i suoi post: “Restiamo Umani!“.

Un video con un’intervista a Vittorio…

Purtroppo questa voce non la sentiremo più…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...