Mezza Maratona di Fucecchio e altri appunti di podismo…

Mezza Maratona di Fucecchio - foto by Piero Giacomelli
Mezza Maratona di Fucecchio – foto by Piero Giacomelli

So che alla maggior parte di voi non ve ne importa un bel niente ma oggi pomeriggio mi va di farvi un po’ di resoconto dei miei trascorsi podistici della scorsa settimana…

Allenamento.

Nella settimana appena passata abbiamo iniziato una fase di carico, ovvero di accumulo di chilometri sulle gambe, giusto per prepararsi alle Mezze Maratone di Primavera… In parole povere, tutto ciò ha voluto dire allenamenti tutti i giorni (tranne Martedì) con due belle sedute pesanti di ripetute in pista fatte Mercoledì e Venerdì pomeriggio. Insomma, il coach ci ha stroncati ben benino e questa settimana… si continua, pare che ci sia in vista anche una bella serie di ripetute in salita…

Rosamimosa.

Sabato pomeriggio mi sono goduto una bella gara podistica da semplice spettatore. Per forza, era una gara per sole donne e quindi noi maschietti ci siamo calati nelle vesti di tifosi e siamo andati a incitare le nostre compagne di squadra  che si sono affrontate su un percorso corto ma nervoso e tirato sulle colline fiorentine.  Le donne  erano tante, fortissime e hanno fatto vedere una grinta incredibile… La nostra Lalla (che a proposito è in cerca di sostenitore per runforlife.it) ha agguantato un meritatissimo 6° posto…

Mezza Maratona di Fucecchio.

Ieri mattina invece abbiamo fatto la Mezza Maratona di Fucecchio, giusto come allenamento per mettere chilometri (e fieno) in cascina… Il nostro allenatore è stato tassativo:  «Fate i 21 km della Mezza ma con l’iscrizione non competitiva, perchè altrimenti se fate la competitiva, col pettorale e il chip, finite che la tirate troppo.» Eh si…! Ci conosce troppo bene!!!  Io prendo alla lettera le parole del coach e parto con l’idea di seguire i pace maker dell’ora e cinquanta (i pace maker sono quei corridori con i palloncini legati alle spalle che danno il ritmo ai podisti che vogliono finire la mezza in un determinato tempo). I miei compagni Andrea e la Lalla (si, quella che il giorno prima aveva fatto il Rosamimosa) mi dicono che un’ora e cinquanta è un ritmo troppo lento, per cui ci accordiamo per seguire i palloncini di un’ora e quarantacinque… Morale della favola: al quarto km loro si sono già allontanati e finiranno in circa un’ora e 36 mentre io resto con i palloncini e finirò in un’ora  e 44 minuti . Senza l’assillo del cardiofrequenzimetro mi sono veramente goduto la gara e mi sono divertito con la simpatia e le battute dei pacemaker. Essendo la prima volta che partecipavo alla Mezza di Fucecchio e correndo in  tutta tranquillità, ho anche buttato uno sguardo sul paesaggio e non solo sulla strada… Il percorso non è velocissimo e forse non è adatto ai record (ci sono una salitella e un paio di cavalcavia a rallentare), però in alcuni punti è molto caratteristico, sia nel centro storico che nell’attraversamento del Ponte Mediceo Coperto della frazione di Ponte a Cappiano. Per il resto si tratta di viali e strade in campagna che però sono totalmente  e piacevolmente chiusi al traffico. Questo ci consente di chiudere un’occhio (e anche il naso) su quel breve e triste tratto che passa dalla zona industriale. Per il resto sono rimasto colpito dal clima di festa che ha accompagnato  tutta la manifestazione:  il percorso era allietato dalle note della banda, da tamburini e sbandieratori in costume medievale ma soprattutto da un tiepido sole che ormai non vedevamo da mesi nelle nostre strade toscane. Simpatica infine l’iniziativa degli organizzatori di farci indossare una fascia gialla contro il razzismo… anche se ho avuto l’impressione che non ci fossero abbastanza fasce per tutti gli oltre 1.000 partecipanti….

Annunci

7 thoughts on “Mezza Maratona di Fucecchio e altri appunti di podismo…

  1. Non ringraziarmi ogni commento.. 😀
    La gattina è stata operata, me la tengono fino a domani sera in clinica e probabilmente ho trovato anche chi la adotta, sono fuori di me dalla gioia…..come dice la mia amica Dio vede e Dio provvede…..

    Mi piace

  2. Pingback: Run for life: il mio riepilogo di Marzo 2011… « Un po' di mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...