Come nasce una merendina industriale

Forse questa gag radiofonica l’avete già sentita se siete frequentatori del blog  Trashfood.com, oppure di Ecoblog.it. Io la riposto, per  i lettori che ancora non l’hanno ascoltata, perchè mi sembra molto interessante (purtroppo). L’attrice Carla Signoris, con una buona dose di ironia, vi racconta come vengono prodotte le merendine industriali… Buon Ascolto e Buon Appetito!

Annunci

5 thoughts on “Come nasce una merendina industriale

  1. Io le merendine non le ho mai mangiate, da bambina, per merenda mangiavo anche pane e zucchero una ghiottoneria 🙂
    Passo anche per ringraziarti del commento, hai saputo, in poche parole descrivere la mia vita….grazie 🙂

    Mi piace

    • Le mie merende da ragazzo (soprattutto quelle preparatemi dalla mia nonna materna):

      – Pane e olio.
      – Pane olio e pomodoro strusciato.
      – Pane, Burro e Zucchero.
      – Pane, Vino e Zucchero.
      – Pane, Burro e Marmellata.
      – Pane, Burro e acciughe.
      – Pane, Burro e Miele.
      – Torte fatte in casa.
      – Pane e affettati vari.
      – Spremute di arance.

      Poi arrivò il Mulino Bianco… con le sorpresine e… Addio!!!!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...