Una ricetta: Torta al Cacao “El Ceibo-Estrella primera”.

Torta al Cacao "El Ceibo-Estrella primera" - Chocolate cake "El Ceibo-Estrella primera"

foto "Torta al Cacao El Ceibo-Estrella primera - Chocolate cake El Ceibo - Estrella primera" by unpodimondo - flickr

E’ da tanto tempo che non pubblico una ricetta, essenzialmente per due motivi:

  • Fino alle Feste sono stato a dieta… perciò anche lontano dalla cucina e poi, sinceramente, non potevo mettere sul blog ricette di verdure lesse, pesce lesso e simili.
  • Da quando frequento i blog di vari foodblogger mi sento veramente scarso e mi vergogno un po’… Insomma sono spartano:  faccio ricette semplici, non elaborate e non mi perdo in guarnizioni, presentazioni e simili. Metto il piatto sulla tavola della mia tavernetta e scatto al volo una foto… banale, come quella sopra. Abbiate pazienza ma  non allestisco uno studio fotografico con tanto di luci per fotografare un dolce, anche perchè bado più alla sostanza che all’apparenza. Chiedo scusa ai/alle foodblogger professionali che magari verranno a leggere questo blog: prendete questa ricetta così come è… semplice e banalotta….

Ingredienti

Per la torta

  • 200 gr di farina
  • 150 gr. di zucchero
  • 50 gr. di cacao amaro biologico “El Ceibo” [vedi nota 1]
  • 250 ml. di latte intero biologico
  • 1 bustina di lievito per dolci con cremor tartaro [vedi nota 2]
  • Zucchero a velo q.b.

Per la crema

Procedimento

Mescolare bene la farina, lo zucchero, il cacao e il lievito. Successivamente incorporare il latte un po’ alla volta. Versare l’impasto in uno stampo da dolci (infarinato o con carta forno) e cuocere per 1/2 ora nel forno già caldo a 180°.

Lasciar raffreddare la torta, tagliarla a metà e riempirla con la crema ottenuta mescolando bene il mascarpone con la crema al cioccolato. Coprire la torta con zucchero a velo o guarnire a piacimento… (i/le food blogger potranno sbizzarirsi, glassando o componendo qualche opera d’arte).

[Nota 1] Il cacao prescelto è il Cacao equo, magro  e biologico “El Ceibo” di Altromercato che è reperibile nei negozi del Commercio Equo e solidale e nella catena di negozi “Naturasi“. Si tratta di un cacao di origine boliviana che non ha subito il potassamento e che infatti ha un colore più tenue del cacao normale. Il potassamento consiste nell’aggiunta di carbonato di potassio al cacao ed ha lo scopo di addolcirne il sapore. Il cacao “El Ceibo”, non essendo potassato, conserva tutte le note aromatiche della pianta del cacao e una certa acidità che lo rende ideale nelle ricette con il latte.

[Nota 2] Come polvere lievitante preferisco il cremor tartaro che è una sostanza naturale rispetto ai tradizionali lieviti che si trovano al supermercato e che purtroppo contengono polifosfati (magari su questo argomento converrebbe farci un post)

[Nota 3] La Estrella primera classica è una crema al cioccolato artigianale prodotta da Equoland e reperibile nel circuito del Commercio Equo e Solidale. La crema è caratterizzata da un bel gusto fondente e a  mio avviso è la migliore crema al cioccolato del circuito del Commercio Equo e Solidale ed una delle migliori anche al confronto con le creme della grande distribuzione (forse è seconda solo alla crema Novi).  Diciamo che se volete riempire la torta con una crema “cioccolatosa” vi consiglio  di usare la Estrella Primera classica, se invece volete una farcitura più “nocciolatosa” vi consiglio di usare la crema Novi. Con le altre creme (compresa quella più famosa di tutte) il gusto del  ripieno sarà molto più… banale. Comunque anche sulle creme da spalmare ci sarebbe tanto da scrivere e magari presto ci farò un post….


Annunci

9 thoughts on “Una ricetta: Torta al Cacao “El Ceibo-Estrella primera”.

  1. Ciao Marco, per me invece questa torta è molto decorata e decorata con semplice eleganza, ed emana “solidarietà” che è molto di più di una bella foto. Buona giornata..

    Mi piace

  2. Semplice, si! … ma dove sta scritto che la semplicità è un difetto e non un pregio?
    Banalotta?
    L’attenzione per gli ingredienti e la loro scelta motivata me la fanno sembrare tutt’altro che una descrizione banale.
    Per questa epifania ho letto ricette più elaborate e con una presentazione grafica di tutto rispetto … ma, leggendo gli ingredienti, degne di Mitridate.
    Complimenti per la tua torta!
    A presto!

    Mi piace

  3. Quando parlerai delle creme spalmabili ricordati anche di dire che l’Estrella Primera è l’unica senza olio di palma o altri grassi nocivi per la salute. Solo olio di arachidi!
    Buona appetito! 🙂

    Mi piace

    • Ciao Rossana,

      l’articolo lo sto preparando e conosco bene gli ingredienti dell’Estrella Primera e quindi conosco anche l’uso dell’olio di arachidi al posto del più nocivo olio di palma.

      Però devo dire che non siete gli unici: purtroppo vi batte la Crema Novi i cui unici grassi da cui è composta la crema derivano dalle nocciole e dal burro di cacao. Infatti la Crema Novi ha il 45% di nocciole e non ha olii aggiunti (ne’ di arachidi, ne’ di palma, ne’ di colza, cocco o simili). La Nutella ha invece solo il 13% di nocciole, molto più zucchero e oli vegetali non meglio specificati (quindi da supporre di palma)… Diciamo che nel mio post salirete sul podio anche se forse non al primo posto … Adesso mi fermo perchè altrimenti faccio qui tutto l’articolo.

      Complimenti e auguri per l’apertura del NEGOZIEQUO a Sesto Fiorentino… post in arrivo!!!!!

      Saluti! 🙂

      Mi piace

  4. Hai perfettamente ragione! Purtroppo io ormai sono “deformata professionalmente” e mi riferisco sempre ai prodotti del commercio equosolidale.

    La Novi in effetti è una buona crema.. ma non ha ingredienti equosolidali.. quindi forse sarà al primo posto per la qualità ma non per l’etica! 🙂

    Grazie per i complimenti e per i post.. un giorno dovrai insegnarmi a gestire un blog perché mi intriga molto questa cosa..

    buon lavoro!

    Rossana

    Mi piace

    • Ciao Rossana,

      a forza di risponderti finisco che il post lo faccio qui… Secondo me come qualità degli ingredienti la Novi è la migliore (escludendo eventuali creme artigianali di singoli cioccolatai e/o pasticceri locali che posso non conoscere). Mi intriga provare qualche crema con ingredienti da agricoltura biologica ma per ora non le conosco e perciò ho una mezza idea di fare una spedizione… a Naturasì.

      La vostra crema vince sicuramente nel confronto con tutte le altre creme del commercio equo e solidale e secondo me batte anche la Novi nel rapporto prezzo/qualità… (in effetti la Novi è buona ma un po’ cara). E’ logicamente scontato che voi vincete anche sul lato etico e, per noi che abitiamo a Firenze, anche sul Km zero.

      Per il blog sono a tua disposizione per tutte le informazioni che vuoi… in fondo con piattaforme gratuite come questa di WordPress è molto semplice, più o meno come scrivere un testo con Word…

      A presto

      Marco

      Mi piace

  5. Pingback: Ritorna a Firenze Terra Futura. « Un po' di mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...