Auguri di Natale, genuinamente Toscani! (parte seconda)

comet mcnaught

foto "comet mcnaught" by chrs_snll - flickr

Dopo l’augurio irriverente di ieri (qui il link) oggi prendo in prestito il messaggio di Auguri di Natale di Don Alessandro Santoro e della Comunità delle Piagge di Firenze, quella che secondo me è al momento la realtà più vitale di tutta la Chiesa Fiorentina.

Di nuovo Auguri e a domani!

Marco

Le Piagge Natale 2010

Natale… per cominciare ad essere il cambiamento che vuoi vedere nel mondo.
Ho visto ragazzi violentare la vita con il buio dentro, come il nero della notte.
Ho visto anziani chiudersi e ingobbirsi per troppa solitudine.
Ho visto donne concepire bambini e rimanere incapaci di generare vita.
Ho visto uomini confusi buttarsi via tra gioco e alcool per troppo non lavoro.
Ho visto bambini con troppi no vomitatigli addosso e poco gioco e abbracci negli occhi.
Ho visto stranieri orfani di attesa e di sogni.

Ho visto… ho visto… queste ingiustizie e tante altre ancora… Ho visto e continuo a vedere…

Poi l’occhio si è spinto più in là…
ed ecco si muove qualcosa, una stella, freccia di luce
nella notte ad indicare una storia di vita…
un uomo, una donna e un piccolo bambino…
che ha il coraggio di nascere nonostante tutto,
per invitarci a non rimanere a guardare
ma cominciare ad essere costruttori di giustizia e
di umanità nuova partendo da noi…
e vivendo davvero questo Natale
che si possa imparare a re-agire,
a rimetterci insieme, a cambiare per essere
noi stessi piccole frecce in direzione
del Sogno che portiamo dentro.

Buon viaggio…

Alessandro – prete e la Comunità di Base delle Piagge

Per chi non conoscesse la Comunità delle Piagge vi metto una breve presentazione tratta da una Pagina su Facebook dedicata  D. Alessandro Santoro…

Don Alessandro Santoro è prete a Le Piagge, quartiere che sorge nella periferia ovest di Firenze, una zona dimenticata che la diocesi gli ha affidato. Quando si è trovato in una realtà difficile dove mancava anche una chiesa di mattoni ha fatto la scelta di non avere né chiesa né parrocchia. Ogni domenica celebra comunque la messa all’aperto o in un capannone prefabbricato, e affronta, insieme agli altri abitanti, le difficoltà del quartiere, cercando di migliorare le condizioni di tutti. […]

“Essere prete è come essere un pane spezzato. Io non lavoro per la Ditta, quella che altri chiamano Chiesa, io lavoro per il Regno dei Cieli” […]

Non riesco a concepire una realtà più “bella” e più vera delle Piagge, alla periferia di Firenze….dove gli ultimi sono i primi !

tratto dalla pagina su facebook “ALESSANDRO SANTORO prete – ALLE PIAGGE DI FIRENZE UNA CHIESA VIVA E VERA !”

Link utili

Altracittà – il giornale on line fatto dal basso dalla Comunità delle Piagge!

Annunci

One thought on “Auguri di Natale, genuinamente Toscani! (parte seconda)

  1. Pingback: Auguri di Natale, genuinamente Toscani! (parte terza) « Un po' di mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...