42.195 volte grazie… e qualche numerello.

Come alcuni miei lettori già sanno ieri ho corso la mia prima maratona… Non ho scritto  quasi niente in precedenza, un po’ per scaramanzia e un po’ perchè… metti che diffondevo la notizia e  poi mi ritiravo… sai che figura? Nonostante la pioggia battente e il vento freddo  che imperversava su Firenze ho invece concluso la mia maratona col tempo di 3h:44m:00s. Sinceramente non avrei potuto chiedere di più!  Sono contentissimo e ora che questo traguardo è stato raggiunto mi sento in dovere di fare un po’ di ringraziamenti a un gruppo di persone che mi hanno aiutato.  Alla fine del post, troverete un po’ di numeri curiosi sulla mia preparazione…

Ringraziamenti

  • A mia moglie e mia figlia che sopportano da anni il podista che è in me… Vale a dire orari di allenamento impossibili con ricadute sugli impegni familiari, orari dei pasti molto variabili e talvolta improbabili, montagne di abbigliamento tecnico da lavare e domeniche segnate dalla mia consueta gara settimanale.
  • A Riccardo e Fabrizio, due amici e tecnici che mi hanno seguito nella preparazione della Maratona. A Riccardo (oltre che tecnico anche collega di ufficio) che mi ha fatto le tabelle di allenamento e via via le ha adattate ai riscontri che ottenevo settimana dopo settimana e a Fabrizio che mi ha fornito un sacco di consigli sulla preparazione della Maratona e che (anche lui) ha dato più di una occhiata alle mie tabelle…
  • A Laura e Sonia che ieri, durante la maratona, mi hanno accompagnato in gara incitandomi e fornendomi un supporto tecnico e morale senza pari. Sonia mi ha accompagnato dall’11° al 26° km mentre Laura mi ha addirittura (sup)portato dall’11° al 39° km…
  • Agli amici di allenamento che in questi mesi hanno corso con me condividendo fatiche, speranze e consigli: Andrea, Simone, Alvaro, Rinaldo.
  • Agli amici podisti che non potendo correre (perchè infortunati o perchè impegnati in altri tipi di gare) si sono comunque preoccupati dei miei progressi  consigliandomi e incitandomi:  il suddetto Fabrizio, Donelio, Massimo, Marco.
  • A tutte le persone, al di fuori del podismo, che in questi mesi si sono informate sui miei progressi e risultati, come:  gli amici del Gas (in primis Eleonora e Felice), alcuni volontari di Shalom e un po’ di blogger che mi seguono qui…
  • Ai miei colleghi di ufficio che praticano o si interessano di podismo e con i quali abbiamo fatto  discussioni e confronti sulla preparazione della maratona (Stefano, Riccardo, Marco, Susy, Tiziana, Andrea, Gabriele) e agli altri a cui invece abbiamo fatto, scusate il termine, “due palle così…” (in primis  il mio compagno di stanza Alessandro)
  • Alla dietista che la scorsa estate (prima dell’inizio della preparazione della maratona) mi ha fatto perdere 14 kg.
  • Alla mia società sportiva attuale con la quale corro da 6 anni a questa parte e che mi ha introdotto e fatto appassionare alla pratica del podismo, permettendomi di conoscere tante belle persone…
  • Alla nuova società sportiva in cui  correrò il prossimo anno. Pur non conoscendomi ancora si sono informati  sulla preparazione, sui progressi fatti e sui risultati conseguiti da me e da altri colleghi podisti che, come il sottoscritto, cambieranno società  nel 2011.
  • Infine un ringraziamento alle mie gambine che mi hanno fatto correre per 42,195 km e che oggi mi fanno tanto tanto male ma che nel momento del bisogno non mi hanno tradito…

Numerelli curiosi sulla mia preparazione della maratona (ricavati dai dati di allenamento registrati dal Garmin dal 29 Agosto al 26 Novembre 2010)

  • 56 sedute di allenamento (con una media di circa 4 sedute a settimana)
  • 727,16 km percorsi (qualche km in più della distanza fra Firenze e Lione)
  • 84 ore sulle strade o in pista per gli allenamenti
  • 58.025 calorie consumate.
  • 1 paio di scarpe da corsa finito!

Quand’è che facciamo la prossima maratona?

p.s. Sto sedimentando le sensazioni e le emozioni della partecipazione alla maratona… Appena avrò riordinato le idee farò un post apposito…

Annunci

9 thoughts on “42.195 volte grazie… e qualche numerello.

  1. Beh… soprattutto una cosa: complimenti !
    Mi piacerebbe avere questa costanza e invece sono uno… sportivo da poltrona 🙂

    Col tempo poi che faceva a Firenze domenica, mi faceva pure fatica prendere la macchina…

    Mi piace

    • Sul tempo che faceva domenica a Firenze ti racconto un aneddoto capitato fra me e la mi’ mamma… Sabato sera, quando le previsioni danno pioggia sicura, telefono alla mi’ mammina…
      «Mamma domattina e fo la maratona, se tu guardi su Raisport e la fanno vedere.»
      «Ma domani… e piove, o che tu vai anche se piove?»
      «O mamma, son tre mesi che m’alleno, ho pagato 50€ di iscrizione e tu vuoi che io stia casa per un po’ d’acqua…»
      «Ma almeno, piccino, che lo porti l’ombrello?»
      «O mamma e ci ho da correre… e un lo porto l’ombrello.» (per i non fiorentini “un lo porto” = “non lo porto”)
      «Ma almeno corri sul marciapiede, sotto le tettoie così e tu ti ripari…» (per i non fiorentini tettoie = grondaie)
      «O mamma un mi fare arrabbiare… e corro ni’ mezzo della strada co’ calzoni corti e la maglia a mezze maniche…»
      «Te tu mi sembri tutto grullo…»
      «Ciao mamma e ci si sente domani sera…»

      Mi piace

    • Adesso mi riposo per una settimana… poi riprendo a fare degli allenamenti blandi e successivamente le garette domenicali di 15-18 km… Da Gennaio a Marzo farò un paio di mezze maratone e a primavera inoltrata se le gambe mi reggono magari faccio la seconda maratona (possibilmente senza pioggia).

      Mi piace

  2. Che dire……. grazie dei ringraziamenti ( 🙂 ) , ma non ho fatto niente altro che correre un pezzetto di questa avventura con te…. e ci siamo fatti compagnia….. come ti dicevo, ti ho anche un po’ “sfruttato” per allenarmi, ma la soddisfazione più grande è stato vedere quanto stavi bene e correvi tranquillo nonostante quel tempaccio… e quindi: BRAVO, BRAVO, 42.195 volte BRAVO!!
    Laura

    Mi piace

    • Senza te e la Sonia non avrei proprio fatto il risultato che ho fatto… Siete state proprio due runners custodi…

      Mica ce l’aveva solo il Renzi i runners custodi? Ce li avevo anch’io…e sono arrivato anche 58 minuti prima del sindaco. E son soddisfazioni…. 😉

      Di nuovo grazie

      Marco

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...