Investimenti: bot, cct, fondi comuni, azioni? No. Cioccolata equa e solidale!

Tavoletta ciocador

Foto "Tavoletta Ciocador" dal sito http://www.equoland.it

Siete tra coloro (ormai una minoranza) che hanno da parte un piccolo gruzzoletto e non sanno come investirlo? I Bot non rendono più come una volta? I fondi comuni, da diversi anni, vi fanno perdere il sonno (oltre che tanti soldi)? Ma soprattutto, avete il timore che i vostri risparmi possano essere investiti in cose non troppo piacevoli (fondi contenenti azioni di fabbriche che producono e vendono armi, di multinazionali del petrolio che inquinano l’ambiente, di imprese che fanno lavorare bambini oppure che strozzano gli agricoltori con sementi ogm)?

Vi segnalo un prestito molto dolce dove potete mettere un piccolo gruzzoletto (si parte da un minimo di 60€): la cioccolata equa e solidale di Equoland, la fabbrica di cioccolato che ha sede a Calenzano (Fi).

Ma procediamo con ordine:

Chi è Equoland ?

Equoland è una cooperativa senza fini di lucro che nasce nel 1995 dall’Associazione Firenze Terzo Mondo. Attualmente ha 12 dipendenti, molti volontari e collaboratori. Equoland acquista direttamente da oltre 50 produttori in 30 paesi del sud del Mondo, seguendo i criteri del commercio equo e solidale, oltre 4.000 oggetti di artigianato  e li commercializza nelle Botteghe del Mondo in tutta Italia.

Equoland ha aperto da alcuni anni a Calenzano (Fi) una fabbrica di cioccolato che, partendo da materie prime biologiche provenienti dall’Ecuador (progetto Ciocador), produce le seguenti golosità: tavolette di cioccolato Ciocador (in vari gusti), praline Perlita, Crema da spalmare Estrella primera,  cacao in polvere Ciocador.

Perchè il prestito ad Equoland?

In Ecuador viene prodotto uno dei cacao più puri del mondo: il Nacional fino de Aroma, famoso per il suo aroma fruttato e floreale, che Equoland usa per produrre le sue cioccolate.  Purtroppo dal 1991 in Ecuador  vengono continuamente disboscati centinaia di ettari di piante di Cacao Nacional fino de Aroma per sostituirle con piantagioni di Cacao geneticamente modificato CCN-51 (Colecciòn Castro Naranjal) che ha rese superiori fino a 4 volte rispetto al cacao natural Nacional fino de Aroma, ma ha meno aroma ed un impatto devastante sull’ambiente e la biodiversità (dal 1991 al 2009 sono scomparsi 295.000 ettari di piante di cacao nacional).

I produttori di Cacao biologico Nacional fino de Aroma della zona di zona di Vinces, in provincia di Los Rios si sono riuniti in un’associazione di 200 soci per la tutela e la produzione del cacao naturale.  L’APOV-Asociaciòn de Productores Organicos* de Vinces raggruppa agricoltori di umili condizioni che coltivano il cacao  in piccole fattorie di 5-6 ettari di terreno per famiglia che garantiscono il rispetto dell’ambiente, la piena tracciabilità della filiera del cacao e la massima trasparenza nei rapporti con gli agricoltori, tanto che il cacao ha ricevuto sia la certificazione organica* Ceres GmbH che la certificazione Rainforest Alliance per la tutela dell’ecosistema e della biodiversità.

[* in spagnolo Organicos = Biologico]

Il prestito di Equoland servirà ad aiutare questa associazione nella campagna S.O.S. Cacao e sarà impiegato per queste finalità:

  • impianto di 1.600 ettari di colture biologiche ad “orto” (cioè con piante di cacao insieme a piante di frutta tradizionali con lo scopo di  protezione naturale dalle malattie e  ricca impollinazione, per fornire al cacao l’aroma fruttato e floreale).
  • acquisto di 5.000 nuove piante da vivaio e innesto.
  • Formazione e trasferimento della tecnologia grazie all’assistenza di agronomi e tecnici.
  • Miglioramento organizzativo, gestionale e delle infrastrutture.
  • Supporto alla Coltivazione e al trattamento post-raccolta.
  • Aiuto nella trasformazione e lavorazione del cacao  “Comercio Justo”, delle  materie prime e dei prodotti finiti.
  • Sostegno finanziario e prefinanziamento per l’acquisto del cacao.

Quanto rende e quali sono le condizioni del prestito?

Qui arriva il bello di  tutta la faccenda.. Il prestito rende tantissimo e se  siete golosi, slurp, gli interessi raddoppiano!

Si tratta di un prestito fruttifero di interessi di legge (Legge 17 Febbraio 1971 n. 127, Art. 13 e 14 DPR 29/9/73 n. 601 e relative modifiche) per accedere al quale si deve diventare soci della Cooperativa Equoland versando una quota associativa di 25,80€. Una volta diventati soci  si potrà aprire il prestito versando delle quote a piacere, a partire da un minimo di 60€.  Equoland propone delle cifre simboliche di 60€ per l’adozione di una pianta di cacao, 120€ per due piante e 1.000€ per un ettaro di orto biologico con circa 400 piante di cacao.

Il prestito fornisce interessi in denaro pari al rendimento dei buoni postali fruttiferi più uno spread del 2,5% (attualmente circa il 4%).
Se però decidete di convertire l’interesse, dal denaro in prodotti di cioccolateria delle linee Ciocador, Equoland vi raddoppia il tasso di interesse e così potrete avere l’8% di rendimento: tutto in tavolette di cioccolato, praline, cacao e così via…

Per maggiori informazioni sul prestito potete scaricare  la brochure “S.O.S. Cacao” oppure contattare direttamente la Cooperativa Equoland ai seguenti recapiti www.equoland.it comunicazione@equoland.it tel.055.8878480 fax 055.8876631

Com’è la cioccolata?

Domanda fondamentale: la cioccolata è veramente buonissima. Le tavolette si trovano nelle botteghe del Commercio Equo e Solidale, in molte varietà (oltre alle classiche al latte, bianche, fondenti e con nocciole ce ne sono di sfiziose come quelle fondenti al caffè, alla macadamia o al peperoncino). Pur provenendo tutte le materie prime da coltivazioni biologiche, le tavolette non hanno ancora la certificazione biologica italiana ma, ad Equoland mi hanno assicurato che la pratica per l’ottenimento della certificazione è attualmente in corso e presto le cioccolate avranno anche il “bollino” del biologico italiano.

Annunci

4 thoughts on “Investimenti: bot, cct, fondi comuni, azioni? No. Cioccolata equa e solidale!

  1. Pingback: Investimenti: bot, cct, fondi comuni, azioni? No. Cioccolata equa e solidale! | CookingPlanet

  2. Pingback: Un pomeriggio da Favola ad Equoland! « Un po' di mondo

  3. Pingback: Due appuntamenti con Equoland… « Un po' di mondo

  4. Pingback: Ritorna a Firenze Terra Futura. « Un po' di mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...