E se io non volessi diventare un leader?

World leaders

Foto "World leaders" by salimfadhley - flickr

Continuano ad arrivarmi e-mail di SPAM con proposte per corsi di aggiornamento e formazione… In tutti  i modi vogliono farmi diventare un capo carismatico, un leader, un manager d’assalto… In realtà in d’assalto sono i prezzi dei corsi e la sfacciataggine di certi programmi… Leggete questo…

Per quale ragione talune persone assumono un ruolo di guida di un gruppo, un’impresa o di una nazione e altre invece non vi riescono?

Perché vediamo persone che possiamo definire “cattivi leader” avere successo?

Perché la letteratura di settore, prevalentemente di cultura anglosassone, ha sviluppato un business miliardario sul messaggio “sii leader buono, sii cavaliere senza macchia e senza paura e il successo ti arriderà”?

Quali sono le competenze di un leader?

A queste e altre domande cercheremo di rispondere con il workshop in programma a Milano il [….]

  • Leadership: dentro il significato
  • La differenza fra manager e leader
  • Leadership e competenza: disegniamo il profilo del leader
  • Quale relazione esiste fra il leader e un gruppo
  • Quale il legame fra il leader e la massa che guida
  • Perché i “buoni” leader sono amati?
  • Perché la “cattiva” leadership ha successo?
  • Sintesi degli argomenti discussi

tratto da un messaggio ricevuto per posta elettronica

Basta! Non voglio diventare un leader, tanto meno mi interessa una leadership “cattiva”  ma di successo!!! Non vi basta vedere in che stato si trova il nostro pianeta? Non vi bastano le guerre, i disastri ambientali, la fame, la povertà, le finte democrazie, la corruzione, la disoccupazione e gli scandali che attanagliano anche la nostra povera patria? Non vi bastano tutti i leader che già abbiamo e che da anni stanno distruggendo tutte le nostre vite? Abbiamo bisogno di altri nuovi leader che ci derubino? Non è meglio avere una comunità di persone e cittadini, piuttosto che dei “Leader” a capo della “Massa”?

Oppure volete che anche una persona pacifica come il sottoscritto diventi un leader, con tutte le conseguenze del caso?

Come ho già avuto modo di dire in questo post di alcuni mesi fa,  smettetela con questo spam, tanto io non voglio diventare il Presidente del Consiglio…

Annunci

2 thoughts on “E se io non volessi diventare un leader?

  1. A volte, sì, certe e-mail di spam sono davvero fastidiose, ad esempio quando è palese, sin dalle prime righe, che ti vogliono sfilare soldi dalle tasche.
    Vorrei però osservare che i corsi di leadership a volte insegnano concetti interessanti, soprattutto quei corsi in cui si cerca di far passare il messaggio che il vero leader – cioè la vera guida – è molto diverso dal classico boss che gestisce mediante arroganza e imposizione. I leader migliori sono quelli che, oltre a guidare verso obiettivi ben definiti e costruttivi, riescono a far crescere i propri compagni di squadra e creano qualcosa di effettivo valore, a cominciare proprio dalla squadra che hanno selezionato e formato, fino alle mete ottenute.
    Alla fine è sì importante il raggiungimento di certi scopi ma è altrettanto importante tutto il processo col quale si ottengono.
    Ora è tutto un pullulare di corsi, seminari e full immersion per creare leader dal nulla, magari nello spazio di un weekend ma in questo modo si dimentica che la maturità necessaria per ottenere un leader la si raggiunge con un impegno minimo di molti mesi, se non anni e che la parola leader è stata abusata fin troppe volte.
    Certi leader moderni dovrebbero essere indicati con ben altri nomi: boss, rais, despoti, dittatori. Insieme agli aggettivi che competono loro: arroganti, coercitivi, manipolatori, egoisti…

    Mi piace

    • Secondo me il vero leader, quello leale che fa crescere i propri compagni di squadra, si conquista la leadership e il rispetto altrui sul campo con mesi e anni di lavoro.

      I corsi credo che non servano a creare leader… al massimo, dopo averti spillato un sacco di soldi, ti possono dare degli strumenti per difenderti dai falsi leader, quelli che tu chiami appunto boss, rais, despoti, dittatori…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...