Finalmente… l’ho trovata !

Foto Stevia by hebam3000 - flickr

Foto Stevia by hebam3000 - flickr

Nel mio post del 4 giugno (qui il link) vi ho parlato della mia visita a Terrafutura, promettendovi di tornare su una serie di argomenti che mi sono sembrati interessanti. La prima cosa che ho comprato a Terrafutura è stata una pianticella di Stevia Rebaudiana, un arbusto che cercavo da anni e che non riuscivo a trovare da nessuna parte…

Premetto che, abitando in città ed avendo solo una modesta terrazza, mi è impossibile coltivare un orticello. Mi piacerebbe avere un orto da curare come quello di Orto weblog, ma mi devo limitare a qualche vasetto di basilico, salvia, rosmarino e poco altro. Dopo Terrafutura, ai vari vasetti presenti sul terrazzo ho aggiunto quello della Stevia Rebaudiana che ho travasato appena tornato a casa e che in questi giorni sta crescendo rigogliosamente, seguendo le precise indicazioni ricevute al momento dell’acquisto…

Ma come mai sono interessato a questa modesta pianta ornamentale originaria del Paraguay che, vedendola adesso, sembra una normalissima pianta di margherite o di crisantemi? Semplicemente perché le foglie secche della  Stevia Rebaudiana hanno un potere dolcificante che va da 150 a 250 volte il comune zucchero con la contropartita di avere zero calorie… e perciò sono un naturale sostituto dello zucchero o dei dolcificanti industriali (che hanno una bella serie di controindicazioni per la salute). La Stevia è già usata  da tempo in molti paesi, tra cui:  tutto il Sudamerica (gli indios la  usano da 1500 anni), la Svizzera, il Canada, l’Australia e  buona parte dell’Asia (in Giappone la usano per dolcificare la Diet Coke).

Non sto a farvi l’elenco dei pregi, dei difetti e delle numerose polemiche che ruotano attorno alla Stevia, anche perchè potete trovare in rete tanta documentazione da farvi da soli un’idea su questa piantina… L’unica cosa che posso dirvi è che ho assaggiato alcune foglioline secche che mi sono state donate quando ho acquistato la pianta e le ho trovate buonissime e con un leggero retrogusto di liquirizia…

Un po’ di links in merito.

Annunci

3 thoughts on “Finalmente… l’ho trovata !

  1. Se ti capita di passare per il Giardino delle Erbe Officinali di Casola Valsenio in provincia di Ravenna oltre ad un bel posto per gite dovresti trovare anche i semi. Magari per sicurezza prova a chiedere prima, ma per certo ne hanno una parcella in campo e raccolgono i semi.

    Ciao!

    Mi piace

    • Ciao Meristemi,

      ti ringrazio per la segnalazione ma a me è sufficiente avere una pianta per fare un po’ di prove a livello familiare (purtroppo non ho un orto ma soltanto un terrazzo).

      Da quello che ho capito mi è sembrato che la riproduzione da seme sia abbastanza complicata, mentre dovrebbe essere molto più semplice quella per talea, come mi ha consigliato il signore che mi ha venduto la pianta

      Mi piace

  2. Pingback: Trovata proteina antibatterica nel miele! « Un po' di mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...