Prato per la vita… corse in notturna

Prato

foto “hdr-monumentum-Pecci-Prato” by marcomagrini – flickr

Un mio collega di podismo mi ha segnalato l’iniziativa delle corse non competitive in notturna, organizzate dalla Lega Atletica UISP di Prato, sotto il nome di “Prato per la Vita”. Lo scopo principale è quello di raccogliere, attraverso 9 corse il cui costo di iscrizione è di 1 Euro (senza premio di partecipazione), dei fondi che saranno devoluti completamente in beneficenza. E’ possibile anche acquistare anche una tessera che costa 3 € e che sarà vidimata ad ogni corsa.

Non conoscevo questa iniziativa ma l’ho trovata molto interessante e divertente. Io, per beneficenza, rinuncerei volentieri a quei pacchi gara pieni di prodotti che al supermercato non comprerei mai (vinacci ai solfiti, pasta di infima qualità, dolcetti pieni di grassi idrogenati etc…).

Perciò mi domando: quando avremo un’iniziativa simile anche a Firenze?

In attesa di risposte un complimento sentito, per questa iniziativa, alla UISP di Prato e alle seguenti società sportive: San Paolo, R. Boschi, Polisportiva Viaccia, Polisportiva Le Lumache, Cral Usl 4, G.S. Jolly Motors, Asd Jolo, Asd Narnali e Cral Asm.

Contro il caro benzina i consigli di Olivier per risparmiare un po’…

foto “Hausse des prix pétroliers” by yomi91 – flickr

Il caro benzina colpisce tutta Europa e i consumatori cercano di organizzarsi per risparmiare qualche euro. Su un forum francese, che frequento da tempo, il mio amico Olivier ha rilasciato questi consigli che credo possano essere applicati anche in Italia. Dato che il forum in oggetto è frequentato anche da persone che lavorano o hanno lavorato nel mondo dei motori e dei carburanti direi che questi consigli possano essere affidabili. In ogni caso vi faccio un Copia-incolla. Più in basso trovate anche la traduzione…

Au prix du litre en ce moment voici quelques conseils :

TRUC1 :
FAITES LE PLEIN DE VOTRE AUTO TÔT LE MATIN , QUAND LA TEMPÉRATURE DE LA TERRE EST PLUS FROIDE. TOUTES LES STATIONS D’ESSENCES ONT LEURS RÉSERVOIRS ENFOUIS DANS LE SOL. LA TERRE ÉTANT PLUS FROIDE, LA DENSITÉ DE L’ESSENCE OU DU DIESEL EST MOINS GRANDE, PAR CONTRE DURANT LA JOURNÉE LA TERRE SE RÉCHAUFFE, DONC LES CARBURANTS PRENNENT DE L’EXPANSION, ALORS SI VOUS FAITES LE PLEIN EN APRÈS MIDI OU EN SOIRÉE, VOTRE LITRE N’ÉQUIVAUT PAS À UN LITRE EXACT. DANS L’INDUSTRIE DU PÉTROLE, LA GRAVITÉ SPÉCIFIQUE ET LA TEMPÉRATURE JOUENT UN RÔLE TRÈS IMPORTANT.

TRUC2:
LORSQUE VOUS FAITES LE PLEIN, N’ENGAGEZ PAS LA MANETTE DE PISTOLET AU MODE MAXIMUM . LA MANETTE AYANT TROIS POSITIONS DE VITESSES SOIT LENTEMENT, MOYENNEMENT ET HAUTE VITESSE. TOUJOURS CHOISIR LE MODE LE PLUS LENT, VOUS EN AUREZ PLUS POUR VOTRE ARGENT. SI NOUS APPLIQUONS CETTE RÈGLE LORSQUE L’ON FAIT LE PLEIN NOUS MINIMISONS LES VAPEURS CRÉÉES PENDANT LE REMPLISSAGE. TOUS LES BOYAUX AUX POMPES ONT UN RETOUR DE VAPEUR DANS LE RÉSERVOIR EN TERRE. SI VOUS FAITES LE PLEIN ET QUE LA MANETTE EST À SA PLUS HAUTE VITESSE, UN CERTAIN % DU PRÉCIEUX LIQUIDE QUI ENTRE DANS LE RÉSERVOIR DE L’AUTO, DEVIENDRA DES VAPEURS. LES VAPEURS AINSI FORMÉES RETOURNENT VERS LES RÉSERVOIRS SOUS TERRE AVEC COMME CONSÉQUENCE QUE VOUS EN AVEZ MOINS POUR VOTRE ARGENT!!!

TRUC3:
UN TRUC TRÈS IMPORTANT C’EST DE FAIRE LE PLEIN DE VOTRE RÉSERVOIR À ESSENCE LORSQU’IL EST À MOITIÉ PLEIN ENCORE ! EXPLICATION : PLUS LE RÉSERVOIR EST PLEIN, MOINS IL RESTE D’AIR. LE CARBURANT S’ÉVAPORE PLUS VITE QUE VOUS NE LE PENSEZ. LES GRANDS RÉSERVOIRS DES CITERNES EN RAFFINERIES ONT DES PLAFONDS FLOTTANTS À L’INTÉRIEUR. DONC IL N’Y A PAS D’AIR ENTRE LE CARBURANT ET L’ATMOSPHÈRE. AINSI, L’ÉVAPORATION EST TENUE AU MINIMUM. CHAQUE CHARGEMENT D’ESSENCE DANS LES CAMIONS EST SOIGNEUSEMENT CONTROLÉ DU CÔTÉ TEMPÉRATURE POUR QUE CHAQUE GALLON CHARGÉ À BORD DU CAMION SOIT EXACT .

TRUC4:
SI VOUS ARRIVEZ AU POSTE A LA POMPE POUR FAIRE LE PLEIN ET QU’IL Y A UN CAMION-CITERNE EN TRAIN DE REMPLIR LES RÉSERVOIRS DU POSTE D’ESSENCE, NE FAITES PAS LE PLEIN À CETTE STATION CAR L’ACTION DE REMPLIR LES GROS RÉSERVOIRS PROVOQUE UN BRASSAGE DANS CEUX-CI, DONC SI VOUS LE FAITES VOUS RISQUEZ DE RAMASSER DES SALETÉS DANS LE CARBURANT ! J’ESPÈRE QUE VOUS EN AUREZ POUR VOTRE ARGENT AVEC CES TRUCS.

Sinon prenez le vélo ou votre BM double pieds.

Olivier – Vitry sur Seine – France

Traduzione:

Con i prezzi al litro attuali ecco qualche consiglio :

TRUCCO 1 :
Fate il pieno alla vostra auto la mattina presto quando la temperatura della terra è più fredda. Tutte le stazioni di servizio hanno le loro riserve interrate sottosuolo. Essendo la terra più fredda, la densità della benzina o del gasolio è meno grande. Per contro durante la giornata la terra si riscalda e i carburanti iniziano ad espandersi, perciò se fate il pieno nel pomeriggio o in serata, il vostro litro non equivarrà ad un litro esatto. Nell’industria del petrolio il peso specifico e le temperature giocano un ruolo molto importante.

TRUCCO 2:
Quando fate il pieno al “fai da te” non impugnate la leva della pistola al massimo. La leva della pistola della pompa ha tre posizioni di velocità: lenta, media e veloce. Scegliete sempre la modalità più lenta e avrete più carburante in cambio dei vostri soldi. Se noi applichiamo questa regola quando facciamo il pieno minimizziamo i vapori creati durante il rifornimento. Tutti i tubi di gomma delle pompe di benzina hanno un ritorno di vapori nella cisterna sottoterra. Se fate il pieno con la leva della pompa alla sua velocità più alta una certa percentuale del prezioso liquido che entra del serbatoio della vostra macchina si trasformerà in vapori. I vapori così formati ritorneranno verso la cisterna sottoterra con la conseguenza che voi avrete meno benzina per i vostri soldi!!!

TRUCCO3:
Un trucco molto importante è di fare il pieno del vostro serbatoio quando è ancora a metà! Spiegazione: più il serbatoio è pieno meno aria ci rimane dentro. Il carburante evapora più velocemente di quanto pensate. I grandi serbatoi delle cisterne nelle raffinerie hanno dei “soffitti” galleggianti all’interno. Perciò in questo modo non c’è aria tra il carburante e l’atmosfera e così l’evaporazione è mantenuta al minimo. Ogni carico di benzina sui camion cisterna è controllato accuratamente dal lato della temperatura perchè ogni gallone caricato a bordo del camion sia esatto.

TRUCCO 4:
Se arrivate al distributore di benzina per fare il pieno e trovate un camion cisterna che sta riempiendo i serbatoi della stazione di servizio non fate il pieno in questa stazione. L’azione di riempimento delle grosse cisterne provoca un’agitazione e un rimescolamento all’interno delle stesse e perciò se fate il pieno rischiate di caricare, insieme al carburante anche parecchio sudiciume!

Spero, che con questi consigli abbiate più carburante in cambio dei vostri soldi… Altrimenti prendete la bicicletta o i vostri due piedi…
Autore: Olivier – Vitry sur Seine – France
Traduzione: unpdimondo – Italia

Grazie Olivier per i tuoi preziosi consigli!!!!