Altrofest: un festival altro a Le Piagge

Locandina dal sito di Altrofest

Locandina dal sito di Altrofest

Fra i tanti eventi che affollano questo primo week end di Settembre vi voglio segnalare, Altrofest il festival che si tiene oggi e domani a Le Piagge, in quella che (in tutti i sensi) è considerata come l’estrema periferia di Firenze… Vi metto sotto la presentazione e  il programma del Festival, entrambe tratti dal sito ufficiale dell’evento. Ricordo che tutte le attività e i concerti sono gratuiti

Altrofest parlerà di economia alternativa, consumo critico, creatività, cultura e convivialità, osservati dalla prospettiva della periferia.

La periferia, che è il cuore del progetto Altrofest, non è da considerarsi solamente un luogo geografico: periferia è anche ciò che è delocalizzato rispetto al centro delle città ma anche tutto ciò che resta ai margini, e che dai margini cerca di costruire alternative attraverso la creatività, tessendo reti di relazione, vivendo il territorio e le persone che lo abitano come risorse, per costruire comunità (r)esistenti e abitare la diversità.

A partire da un luogo simbolo per la città di Firenze come il quartiere de Le Piagge, periferia sia geografica che sociale, e coinvolgendo la città di Firenze e non, all’insegna della creatività e della convivialità, del senso dell’altro e dell’incontro, della tutela dell’ambiente e della molteplicità del reale, in un’ottica di condivisione comunitaria di tutte quelle buone pratiche che incidono, a partire dal gesto quotidiano del singolo, sul miglioramento della qualità della vita della  collettività.

7 SETTEMBRE

  • 10.00 Apertura mercato bio dei fornitori dei GAS, piccoli artigiani e associazionismo apertura delle mostre fotografiche “scatti ciclabili” di Giulia Berardi “Lente letture” di Leonardo Parpagnoli
  • 11.00 Laboratorio di Yoga per famiglie a cura di Lorenzo Montagnani / Laboratorio “Mani in pasta”- la pasta fatta in casa a cura di Nedo Nardi
  • 12.00 Aperitivo musicale con Nicola Corti
  • 13.00 Pranzo semplice: pasta fresca e insalate miste
  • 15.00 Sfilata di abiti riciclati – a cura di Cooperativa Il Cerro e atelier “Qualcosa è cambiato”
  • Apertura Biblioteca vivente – un progetto contro gli stereotipi a cura di Lorenzo Montagnani
  • 16.00 Animazione di strada con il Ludobus Celè / Laboratorio sul riciclaggio di abiti a cura di atelier “qualcosa è cambiato”
  • 16.30 Gioco sulla moneta locale “l’isola dei naufraghi” a cura di Mag Firenze / A seguire: presentazione della Rete di beni e servizi del Fondo Etico e Sociale
  • 17.00 Laboratorio di poesia “Confini” a cura di Alessandro Scarpellini
  • 17.00 Giocando Insieme – giochi di gruppo per adulti e bambini a cura dell’Associazione Sottoteatro
  • 17.30-19,00 Laboratorio per bambini: rificolone e lanterne a cura di Lisa Massei
  • 18.00 Presentazione del libro-laboratorio: “100 modi per cambiare vita ed essere felici” di Alfredo Meschi
  • 19.00 Aspettando la cena… sketches teatrali itineranti a cura di gruppo teatrale MalD’Estro
  • 20.00 CENA a COLORI
  • 21.00  Proiezione del mediometraggio realizzato dal gruppo Ragazzi in cammino e da Luca Galassi
  • 21.30 Camillas in concerto + guests
  • In chiusura: Proiezioni “fuori diritti” a cura di Cinecittà Cineclub

8 SETTEMBRE

tratto dal sito di Altrofest e dalla pagina Facebook di Altrofest

E visto che il Festival si conclude col concerto di Bobo Rondelli vi lascio con un bel video live e vi ricordo che Bobo ha messo in palio una delle sue chitarre per una lotteria che finanzierà gli organizzatori del Festival

Auguri di Natale, genuinamente Toscani! (parte seconda)

comet mcnaught

foto "comet mcnaught" by chrs_snll - flickr

Dopo l’augurio irriverente di ieri (qui il link) oggi prendo in prestito il messaggio di Auguri di Natale di Don Alessandro Santoro e della Comunità delle Piagge di Firenze, quella che secondo me è al momento la realtà più vitale di tutta la Chiesa Fiorentina.

Di nuovo Auguri e a domani!

Marco

Le Piagge Natale 2010

Natale… per cominciare ad essere il cambiamento che vuoi vedere nel mondo.
Ho visto ragazzi violentare la vita con il buio dentro, come il nero della notte.
Ho visto anziani chiudersi e ingobbirsi per troppa solitudine.
Ho visto donne concepire bambini e rimanere incapaci di generare vita.
Ho visto uomini confusi buttarsi via tra gioco e alcool per troppo non lavoro.
Ho visto bambini con troppi no vomitatigli addosso e poco gioco e abbracci negli occhi.
Ho visto stranieri orfani di attesa e di sogni.

Ho visto… ho visto… queste ingiustizie e tante altre ancora… Ho visto e continuo a vedere…

Poi l’occhio si è spinto più in là…
ed ecco si muove qualcosa, una stella, freccia di luce
nella notte ad indicare una storia di vita…
un uomo, una donna e un piccolo bambino…
che ha il coraggio di nascere nonostante tutto,
per invitarci a non rimanere a guardare
ma cominciare ad essere costruttori di giustizia e
di umanità nuova partendo da noi…
e vivendo davvero questo Natale
che si possa imparare a re-agire,
a rimetterci insieme, a cambiare per essere
noi stessi piccole frecce in direzione
del Sogno che portiamo dentro.

Buon viaggio…

Alessandro – prete e la Comunità di Base delle Piagge

Per chi non conoscesse la Comunità delle Piagge vi metto una breve presentazione tratta da una Pagina su Facebook dedicata  D. Alessandro Santoro…

Don Alessandro Santoro è prete a Le Piagge, quartiere che sorge nella periferia ovest di Firenze, una zona dimenticata che la diocesi gli ha affidato. Quando si è trovato in una realtà difficile dove mancava anche una chiesa di mattoni ha fatto la scelta di non avere né chiesa né parrocchia. Ogni domenica celebra comunque la messa all’aperto o in un capannone prefabbricato, e affronta, insieme agli altri abitanti, le difficoltà del quartiere, cercando di migliorare le condizioni di tutti. [...]

“Essere prete è come essere un pane spezzato. Io non lavoro per la Ditta, quella che altri chiamano Chiesa, io lavoro per il Regno dei Cieli” [...]

Non riesco a concepire una realtà più “bella” e più vera delle Piagge, alla periferia di Firenze….dove gli ultimi sono i primi !

tratto dalla pagina su facebook “ALESSANDRO SANTORO prete – ALLE PIAGGE DI FIRENZE UNA CHIESA VIVA E VERA !”

Link utili

Altracittà – il giornale on line fatto dal basso dalla Comunità delle Piagge!