Due idee per la festa della Mamma…

rose in mom's garden

foto “rose in mom’s garden” by iGrrl – flickr

Domenica prossima sarà la festa della mamma e perchè non sia la solita festa meramente commerciale vi segnalo due iniziative interessanti…

Dal Cesvi una Buona Azione per tutte le mamme.

Certificato Buona Azione (dal sito del Cesvi)

Il Cesvi (Centro Volontariato e Sviluppo) per la Festa della Mamma permette di donare una Buona azione a favore del progetto  “Fermiamo l’Aids sul Nascere”. Con un’offerta di 9€ da effettuarsi a questo link sul sito del Cesvi si regala ad una mamma africana e al suo bimbo un test per l’HIV. Contemporaneamente il Cesvi invierà alla vostra mamma un Certificato personalizzato di Buona Azione che testimonierà la vostra offerta e le augurerà una Buona Festa. Con una piccola offerta farete felici due mamme!

Rose eque e solidali Fairtrade.

CIMG3798

foto “CIMG3798″ by fair.trade.wales – flickr

Se alle vostre mamme volete invece regalare dei fiori reali vi consiglio le Rose eque e solidali certificate Fairtrade che saranno in vendita supermercati Coop, Nordiconad e Pam.

La coltivazione delle rose e di altri fiori si è da tempo spostata in Kenya, dove i lavoratori (molto spesso donne) operano in  condizioni molto difficili, nella quasi totale assenza di controlli e tutele. Molte di queste persone sono prive di contratto, con stipendi molto bassi che non garantiscono una vita dignitosa e sono costrette a lavorare fino a 20 ore giornaliere senza alcuna protezione contro i pesticidi (le coltivazioni possono richiedere fino ad 80 passaggi chimici).

Le rose eque e solidali di Fairtrade vengono prodotte nelle piantagioni di Oserian e Ravine in Kenya usando la coltura idroponica che consente la razionalizzazione dell’acqua e dei fertilizzanti impiegati, rispettando gli standard SA 8000.
I lavoratori sono pagati il doppio rispetto al minimo legale, hanno contratti di lavoro a tempo indeterminato, la possibilità di organizzarsi in sindacati e godono di un contributo per la casa. Le famiglie dei lavoratori hanno disposizione un ambulatorio e scuole gratuite per i bambini.

Maggiori informazioni sul sito di Fairtrade Italia

Aggionamento del 4 Maggio 2011

Giovanna, autrice del blog Semplice sai, mi segnala una terza iniziativa che si tiene in occasione della festa della mamma: ovvero l’Azalea per la ricerca a favore dell’Associazione Italiana Ricerca sul Cancro. Qui tutte le informazioni: http://www.airc.it/eventi-manifestazioni/azalea-evento-nelle-piazze.asp.

Grazie Giovanna

Fermiamo l’Aids sul nascere.

Fermiamo l'Aids sul Nascere

foto "Fermiamo l'Aids sul Nascere" dal sito del Cesvi

Radio DeeJay e il Cesvi organizzano una serie di eventi natalizi per promuovere la Campagna “Fermiamo l’Aids sul Nascere”. L’iniziativa, nata nel 2001 e tutt’ora in corso, ha lo scopo di fornire le cure farmacologiche e l’assistenza  perchè le madri sieropositive dello Zimbabwe possano partorire evitando di contagiare con l’Aids i propri bambini. (qui trovate maggiori informazioni) . La situazione è così drammatica che in Africa una futura mamma su tre è sieropositiva e rischia di trasmettere la malattia al  suo bambino.

La campagna del Cesvi, solo in Zimbabwe, ha già  fatto nascere  2.000 bambini fuori pericolo di contagio,  ha curato e assistito 40.000 donne durante la gravidanza, il parto e l’allattamento e ha coinvolto oltre 300.000  persone in incontri di prevenzione e informazione.

Se in questi giorni volete aiutare il Cesvi in questa campagna avete tutte queste possibilità:

Lo spot dell’iniziativa