Concerto di Pasqua per il Cuore si scioglie.

Foto

Foto “[Ital] Unicoop Firenze FIRENZE PONTE A GREVE [2] (Viuzzo delle Case Nuove 9-10 Firenze 50143) Aug11″ by Co-operative Stores – flickr

Mercoledì 9 aprile 2014, alle 21.15, presso il Centro Commerciale Coop di Ponte a Greve (Firenze), all’interno del calendario dei concerti  in collaborazione con l’Athenaeum musicale fiorentino, si terrà il tradizionale Concerto di Pasqua. Appena le casse del supermercato chiuderanno, l’atrio del Centro commerciale diventerà il palcoscenico sui cui si esibiranno alcuni dei migliori gruppi rock dell’area fiorentina.

L’ingresso è libero. Il ricavato delle offerte sarà interamente devoluto ai progetti di solidarietà della Fondazione Il Cuore si scioglie e ad altre associazioni benefiche del quartiere 4 di Firenze.

Il video di uno dei gruppi rock che si esibiranno nella serata… gli Optycal dreams! Da tenere d’occhio, perchè son giovani ma bravissimi…

In festa per l’integrazione al Ponte a Greve.

Locandina della Manifestazione (dal sito coop)

Locandina della Manifestazione (dal sito coop)

Unicoop Firenze, Casa del Popolo di Ponte a Greve e la Parrocchia di San Lorenzo al Ponte a Greve (Firenze) organizzano “In festa per l’integrazione” che si terrà Sabato 8 Giugno 2013 c/o i giardini della Casa del Popolo di Ponte a Greve in Via Pisana 809 a Firenze.

Programma della festa:

Ore  17.00 balletto “I costumi e i ritmi dell’isola dello Sri Lanka“.

Ore 18.00, dibattito sui temi dell’integrazione “Le prospettive dell’intercultura“. Interverranno:

Ore 19.00, balletto ivoriano, a cura dell’Associazione Tam Tam (della Costa d’Avorio).
Ore 19.30 cena, a base di pizza e specialità della Costa d’Avorio. Offerta libera, minimo 5 euro.

Primavera di Solidarietà alla Limonaia di Villa Strozzi.

Foto "Villa Strozzi Orangery - Overview 01" by Cyberuly - wikipedia

Foto "Villa Strozzi Orangery - Overview 01" by Cyberuly - wikipedia

Il prossimo fine settimana, l’associazione e scuola di musica Athenaeum Musicale Fiorentino, le sezioni soci Coop Firenze Sud-Ovest e Scandicci, in collaborazione col Comune di Firenze e col Quartiere 4 organizzano, presso la Limonaia di Villa Strozzi (via Pisana 77 – Firenze – zona Boschetto)  la Manifestazione Musicale Primavera di Solidarietà col seguente programma…

  • Sabato 17 Marzo dalle ore 18.00 (fino a notte fonda) “Let’s Rock Marathon”, rassegna di gruppi giovanili dell’area fiorentina.
  • Domenica 18 Marzo dalle ore 11.00 esibizione dei Bambini e dell’Orchestra “Children’s corner” diretta dal Maestro Giampaolo Franceschini.
  • Domenica 18 Marzo dalle ore 18.00 conclusione della manifestazione con i concerti del coro gospel delle “Sister Soul” diretto dal Maestro Luca Luglio e dell’orchestra  “No time Jazz Band” diretta dal maestro Giovanni Pecchioli

Tutti i concerti sono ad ingresso libero. Durante le serate saranno raccolte delle offerte che saranno interamente devolute alle seguenti associazioni.

Le iniziative di solidarietà dell’Athenaeum Musicale Fiorentino continueranno in altre sedi e con altri concerti nei mesi di Marzo, Aprile, Maggio e Giugno 2012.

p.s. Se partecipate alla Let’s rock marathon … tenete d’occhio un gruppo al suo esordio, perchè forse ne sentirete parlare molto in futuro… Se non hanno cambiato nome nelle ultime ore,  dovrebbero chiamarsi… Optycal dreams! (la y non è un refuso… è una scelta “artistica”!)

Aggiornamento del 22 Marzo 2012

Ho partecipato come spettatore alla “Let’s rock marathon” di Sabato scorso… Dalle ore 18.00 alle 24.00 si sono alternati sul palco circa 13 gruppi con proposte che passavano dal pop al soul, al rock, all’heavy metal. Non ho una tale confidenza e conoscenza degli organizzatori per chiedere come è andata la raccolta delle offerte però posso testimoniare che la Limonaia di Villa Strozzi era strapiena e che l’apericena (parte dei cui incassi è stata devoluta alle varie associazioni) era affollatissima…

Vi lascio col video di “Beat it”, tratto dall’esibizione dell’esordio del  gruppo emergente degli Optycal dreams… se vi piacciono potete cercare la loro pagina su facebook e cliccare su “Mi piace”…

a questo link invece c’è tutta l’esibizione intera degli Optycal dreams (“Tainted love” + “Beat it”)…

9° Trofeo Albereta 2000 a favore de “Il cuore si scioglie”.

foto "La mia Albereta" by angelicchiatrullall (yeppa!) - flickr

foto "La mia Albereta" by angelicchiatrullall (yeppa!) - flickr

Martedì 30 Agosto 2011 il Circolo Vie Nuove, l’A.S.D. Oltrarno e l’Associazione Albereta 2000 organizzano a Firenze il  9° Trofeo Albereta 2000, Raduno Podistico di Solidarietà non competitivo di 5 e 9 km. Ritrovo alle ore 19.00 c/o gli impianti sportivi del Parco dell’Albereta, (zona ponte da Verrazzano). Partenza alle 20.00, per una sgambata pianeggiante nel parco e lungo le rive dell’Arno. Iscrizione 3€ con pacco gara e 1€ senza pacco gara.

TUTTO il ricavato sarà devoluto alle adozioni a distanza della

Fondazione Il cuore si scioglie Onlus.

Pacco gara  composto da: Asciugatutto Regina, Integratori Istituto Farmaceutico Militare, Barrette Muesly, Gadget Blue Clinic e the in brik. Per le 6 squadre più numerose: Buoni spesa Coop.

Al termine della gara Pasta party per tutti offerto da Blue Clinic

Mercatino solidale di libri per ragazzi a Sesto Fiorentino.

retro

foto "retro" by sergiopictures - flickr

La sezione Soci Coop di Sesto Fiorentino organizza il “Mercatino solidale di libri usati  per ragazzi” i cui proventi saranno devoluti alle adozioni a distanza e ai progetti de “Il cuore si scioglie”.

Donazione libri.

Tutti i giorni, fino al 25 Marzo 2011, c/o la sezione soci dell’iper di Sesto Fiorentino, saranno raccolti libri per ragazzi usati (in discrete condizioni) che  chiunque vorrà donare per il Mercatino.

Mercatino

Il giorno 26 marzo 2011, dalle 15 alle 18, presso l’iperCoop di Sesto Fiorentino i libri  saranno venduti ed il ricavato sarà devoluto ai progetti e alle adozioni a distanza de Il Cuore si scioglie.

Insomma si ricicla, si riusa, si diffonde la lettura e si fa pure del bene!

Per maggiori informazioni:  punto soci, 055 4253221

Podismo: le prime gare del 2011.


Ieri Cristina è venuta sul blog a commentare un mio post dedicato alla corsa “Invernale di Palastreto” (qui il link). In realtà lei voleva commentare la gara di domenica scorsa ma, di fatto, si è imbattuta nella mia cronaca dell’edizione del 2009… Non leggendo le date era facile sbagliarsi perchè tutto sommato l’edizione del 2009 e quella del 2011 si sono tenute più o meno nelle stesse condizioni climatiche e con lo stesso percorso.

La cosa mi ha però fatto venire un piccolo senso di colpa perchè ultimamente ho tralasciato un po’ le cronache delle gare di podismo… Cerco pertanto di recuperare subito con una breve cronaca delle prime corse del 2011.

06.01.2011 – Maratonina della Befana – U.P. Isolotto – Firenze

L’anno si è aperto con questa classica del podismo fiorentino organizzata dalla U. P. Isolotto che è ormai arrivata alla 37° Edizione. Percorso  di  13,6  km quasi completamente pianeggiante lungo le rive dell’Arno e nel Parco delle Cascine per una gara veloce e tiratissima che ha visto la partecipazione di podisti provenienti da tutta la Toscana.  Corsa anche  solidale grazie ad una  parte della quota di iscrizione che è stata devoluta alle adozioni a distanza della Onlus Amici Missioni Indiane.

La corsa è solitamente la prima occasione per farsi gli Auguri di Buon Anno e per me quest’anno è coincisa anche con l’esordio con la maglia giallo-blu della nuova società sportiva (vedi post dello scorso 30/12). Inutile dire che questo aggiungeva un po’ di tensione alla mattinata: c’erano da vedere l’accoglienza dei colleghi della nuova squadra, le reazioni degli amici della vecchia e soprattutto c’era da fare bella figura! Alla fine è andata molto meglio del previsto: meteo perfetto e nuovi colleghi simpatici, gentili e divertenti. Le reazioni dei vecchi colleghi sono state come da previsioni: gli amici che conoscono la situazione e che, pur rimanendo nella vecchia società, hanno capito le nostre motivazioni sono rimasti i soliti amici simpatici e divertenti mentre due o tre persone che sono state la causa della nostra dipartita si voltavano da un’altra parte o rispondevano ai nostri saluti con un broncio che gli arrivava alle ginocchia… (problemi loro!). Ho tirato la gara al massimo delle mie possibilità, tenendo anche conto dei panettoni da smaltire e alla fine sono rimasto contento della mia prestazione  ma soprattutto  di quella di tutta la mia squadra: primi a punteggio e primi a numero di partecipanti! Che soddisfazione!

Qui la classifica.

09.01.2011 – Invernale di Palastreto – G.S. Città di Sesto – Colonnata Sesto Fiorentino

Domenica scorsa si è tenuta a Sesto Fiorentino l’Invernale di Palastreto, per altri 13 km questa volta con salite e discese  (alquanto scivolose) nel bosco e sulle colline intorno alla frazione di Colonnata. Tempo quasi primaverile, mille partecipanti e una parte delle iscrizioni devolute alla Fondazione dell’Ospedale Meyer.  Personalmente avevo  ancora sulle gambe la gara della Befana e perciò ho deciso di non tirarla e di usare la corsa per un allenamento collinare. Mi sono così goduto tutti gli ambienti attraversati: dal bosco alla campagna per finire con i panorami sulla piana fiorentina che si ammiravano una volta in quota. E’ stranissimo: essere a pochi passi dalla città e contemporaneamente trovarsi immersi nella natura… Complimenti agli amici del G.S. Città di Sesto per l’ottimo percorso, ben frecciato e presidiato e per tutta la logistica (spogliatoi, ristori etc…) . Brava anche Cristina che nel suo commento  nel post del 2009 ci ha detto che è stato il suo esordio nel mondo del podismo: ha scelto proprio una gara bella dura!

Qui la classifica.

Infine grazie a Sesto.tv per il filmato della gara… intorno al minuto 2.22 passa anche il sottoscritto…

Prossimi appuntamenti:

Domenica prossima 16.01.2011 saremo ospiti dell’Atletica Campi per il 18° Trofeo Martiri di Valibona: 15 km pianeggianti a Campi Bisenzio e nelle campagne circostanti con partenza dallo stadio di atletica E. Zatopek in Via di Gramignano 151/153 (qui il volantino). Iscrizione di 4€ con pacco gara oppure 1€ senza pacco gara (non competitivi). Per ogni iscritto saranno devoluti 0,50€ alle adozioni a distanza de Il Cuore si Scioglie.

Buon 2011 con l’augurio di …fare rete!

rete

foto "rete" by fabiofotografie - flickr

Anche il 2010 sta per andare in archivio ed è giunto il momento di ringraziare le persone con le quali ho fatto un po’ di strada in questi ultimi 12 mesi e di fare a tutti un augurio per il nuovo anno che ci apprestiamo a festeggiare!

Innanzitutto grazie a tutti: alla mia famiglia, agli amici del mio gruppo d’acquisto solidale e di tutti i gas fiorentini, a quelli del podismo, del volontariato (Shalom in primis ma a ruota anche tutti gli altri che ho incontrato, anche fugacemente: Mani Tese, Elpis, Emmaus, Emergency, Cesvi, Cospe e tutti quelli di cui adesso mi sto dimenticando…), agli amici  del commercio equo e solidale, a quelli dello Scec, per finire con i barter di Zerorelativo e con gli amici  del collezionismo. Grazie agli amici vicini fisicamente e a quelli lontani ma vicini grazie alla rete. Grazie agli amici  blogger per aver condiviso idee, suggerimenti e sentimenti e  grazie anche agli amici vecchi e nuovi, trovati o  (ri)trovati su Facebook. Più in generale grazie a tutte le persone comuni che dedicano parte del loro tempo libero alla costruzione di un mondo migliore, più giusto ed equo, totalmente diverso da quello che vorrebbero imporci le multinazionali con tanto di codazzo di politici e mass media al seguito.

In questo periodo di crisi è difficilissimo trovare delle parole di speranza per fare un augurio per il nuovo anno. Il mio augurio per tutti  è, in primo luogo, di continuare semplicemente a impegnarsi  per un mondo migliore, e poi se possibile, auguro a tutti di FARE RETE, ovvero di uscire dall’orticello della propria associazione per confrontarsi  e scambiare idee ed esperienze con tutte le altre persone che lavorano nella stessa direzione. Condividendo idee, progetti ma anche speranze e fantasia potremo gettare le basi per un 2011 più sereno (o almeno un po’ meno cupo) dell’anno che ci stiamo lasciando alle spalle….

Buon Anno a tutti!

Come è andata a finire… “Mele della Pace 2010″ (esito finale)

Locandina "Mele della Pace"

Locandina "Mele della Pace" dal sito del Movimento Shalom...

Come già sanno i miei lettori, nello scorso fine Ottobre – inizio Novembre ho partecipato all’iniziativa di beneficenza del Movimento Shalom chiamata “Mele della Pace” che consisteva nella vendita di sacchetti di mele per costruire una università in Burundi (progetto Amahoro). Qui, qui e qui ci sono i post che il blog ha dedicato all’edizione 2010 di questa iniziativa  mentre oggi vi pubblico la lettera di ringraziamento che ho ricevuto da Simona, la referente della sede centrale del  Movimento, che ha coordinato tutta l’iniziativa…

Di tutta la vicenda mi piace la trasparenza che  contraddistingue il Movimento Shalom, sia a livello di sezione fiorentina che di sede centrale… Non sono molte le Onlus che postano il risultato di ogni iniziativa al centesimo…

Buonasera,

finalmente sono in grado e ho il piacere di informarvi che la Manifestazione “Mele per la Pace 2010″, che si è tenuta nel periodo 30/10/2010 – 14/11/2010, ha permesso la raccolta di 34.553,59€; sono state sostenute spese per ca. 5.000,00€, pertanto 29.553,59€ sarà il contributo di finanziamento al “Progetto Amahoro” in Burundi, al quale, come vi avevo già anticipato, la Manifestazione quest’anno era legata.

La fruttuosa raccolta, poco inferiore rispetto all’anno passato (ma visti i tempi non possiamo certo lamentarci), è stata permessa grazie innanzitutto alla preziosa e diligente collaborazione di tanti volontari che, nelle varie postazioni, hanno dato la loro disponibilità e l’entusiasmo necessario per sensibilizzare tante persone che, nonostante il periodo non brillante da un punto di vista economico, hanno acquistato questo simbolo di Pace. Ma tutto ciò non sarebbe stato sufficiente se le Amministrazioni, Ditte di trasporti, la CFT e in particolare tanti Responsabili, Direttori dei Punti Vendita COOP e rispettive Sezioni Soci non avessero dato pazienza, aiuto (anche materiale) e disponibilità per un miglior svolgimento della Manifestazione da parte dei nostri volontari.

Prego tanto che facciate girare il più possibile questa e-mail (non avendo personalmente gli indirizzi) a tutti i vostri conoscenti, collaboratori, amici che ancora una volta hanno illuminato l’Albero di Natale della solidarietà.

Ringrazio tutti a nome del Movimento Shalom Onlus e personalmente mi scuso se a volte l’organizzazione non ha funzionato perfettamente, augurandomi e augurandoci che il prossimo anno andrà ancora meglio per tutti.

Colgo l’occasione anche per informarvi che presso tanti Supermercati  UNICOOP FIRENZE si sta svolgendo la Campagna “Il Cuore si scioglie” che ormai da anni contribuisce a pubblicizzare ed in modo concreto ad attivare numerose adozioni a distanza nei paesi più poveri del mondo. Probabilmente nei prossimi giorni qualcuno di voi potrebbe essere contattato dai Presidenti delle Sezione Soci o dai Coordinatori/Referenti in Coop responsabili delle Sezioni, per chiedere eventuali vostre disponibilità anche di poche ore a presidiare le varie postazioni ove si svolge la Campagna. Se da parte vostra ci sono le condizioni, sappiate che è un ulteriore contributo che date all’Associazione e più direttamente a tanti piccoli che ancora aspettano di essere adottati per poter iniziare la scuola ed aver un pasto al giorno garantito.

Un caloroso abbraccio e tanti Auguri a Voi tutti.

per il Movimento Shalom Onlus

Simona G.

Io non ci sto… Firmate l’appello delle organizzazioni No profit per salvare il 5 per mille dai tagli del governo.

Non toccate il 5 per mille

foto "Non toccate il 5 per mille" dal sito di Mani Tese.

In questa settimana non ho molto tempo da dedicare al blog ma raccolgo l’appello delle organizzazioni no profit italiane contro il taglio del 5 per mille che è stato inserito dal governo nella legge di stabilità (ex-finanziaria). Vorrei scrivere molte più cose sul 5 per mille perchè sono veramente indignato; spero di poter metter giù qualche riga nei prossimi giorni. Per il momento vi lascio l’appello delle Onlus e vi prego di andare sul sito a firmare… è urgente, vogliono tagliare del 75% i fondi del 5 per mille!!!!!!

Clicca qui per firmare l’appello!

Le organizzazioni non-profit lanciano un appello al Parlamento italiano:

Al Parlamento Italiano

Ai presidenti della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica Italiana, Onorevoli Gianfranco Fini e Renato Schifani.

Negli scorsi giorni, gli organi di stampa hanno riportato la notizia che la Commissione Bilancio della Camera dei Deputati ha esaminato il testo della nuova “legge per la stabilità” di prossima discussione e approvazione in Parlamento, legge che limiterebbe a 100 milioni di euro i fondi da destinare al “5 x 1.000″ per l’anno 2011. Questo significherebbe non rispettare la volontà dei cittadini che liberamente decideranno di versare alle associazioni destinatarie la loro quota del 5 x 1.000 con la prossima dichiarazione dei redditi: solo 100 milioni, rispetto all’intero ammontare del 5 x 1.000, verranno infatti distribuiti alle associazioni, mentre il resto verrà trattenuto dallo Stato.

Si tratterebbe, se la notizia fosse confermata e tale tetto fosse effettivamente approvato, di una riduzione del 75% rispetto all’importo destinato nell’anno precedente (peraltro già oggetto di una limitazione rispetto al totale dei fondi raccolti). Tale ulteriore taglio si aggiunge a quelli effettuati al bilancio della cooperazione internazionale italiana, ai contributi alle istituzioni internazionali che si occupano di aiuti ai paesi in via di sviluppo e a quelli per la ricerca scientifica, universitaria e sanitaria.

Questi tagli si ripercuotono significativamente sull’operatività delle organizzazioni del terzo settore, che hanno dimostrato, negli ultimi anni in modo ancora più evidente, una professionalità molto elevata, oggetto di apprezzamento in Italia e all’estero e dunque motivo di orgoglio per il nostro Paese. Tali organizzazioni, non diversamente da altre realtà sociali ed economiche, basano la loro attività sulla programmazione finanziaria degli impegni attuali e futuri per rendere sostenibile il proprio agire nei diversi settori di riferimento.

Non è la prima volta, purtroppo, che si interviene, con tetti massimi di impegno, per limitare l’operatività del “5 x 1.000”, uno strumento che, come poche altre misure di natura fiscale, ha dimostrato di riscuotere un gradimento molto alto dei cittadini italiani sin dalla sua prima applicazione.

Tagliare i fondi a disposizione del “5 x 1.000″ significherebbe quindi limitare drasticamente la libertà dei cittadini di decidere come destinare la propria quota dell’imposta sui redditi direttamente a sostegno degli operatori del terzo settore.

Per queste ragioni chiediamo al Parlamento Italiano di intervenire per eliminare, nel testo della “legge per la stabilità” di prossima discussione, il tetto di 100 milioni di euro da destinare al “5 x 1.000″ per l’anno 2011, ripristinando quanto meno l’importo dei fondi previsti nell’anno 2010.

Clicca qui per firmare l’appello!

Firmatari: Emergency, Libera, Gruppo Abele, Greenpeace, Coordinamento Italiano Network Internazionali, ActionAid, AMREF, Save the Children, Terre des hommes, VIS, World Vision e WWF, Medici Senza Frontiere, Amnesty International – Sezione Italiana, Mani Tese, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Sezione Provinciale di Milano, UNICEF Italia, Comunità Nuova, Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus, Centro Nazionale per il Volontariato, Albero della vita, Volontariato Oggi, Bambini Onlus, UILDM Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, Fondazione Serena Onlus, Intervita Onlus, Fratelli dell’Uomo, Fondazione Roberto Franceschi Onlus, Fondazione Grigioni per il Morbo di Parkinson, Associazione Italiana Parkinsoniani, FIAGOP Onlus, Associazione Dianova Onlus, Associazione Risveglio Onlus, LAV, Parada Italia, Fondazione Operation Smile Italia Onlus, Fondazione Ivo de Carneri Onlus, Global Humanitaria Italia Onlus, ACRA, Seacoop Società Cooperativa Sociale Onlus, FIAB Onlus Federazione Italiana Amici della Bicicletta, Più Vita Onlus, CAF Onlus, Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi, CCS Italia, La Quercia Millenaria Onlus, Fund-raising.it, Scuole di Fund Raising di Roma, Insieme nelle Terre di Mezzo Onlus, Ai. Bi. Associazione Amici dei Bambini, Medici con l’Africa Cuamm, Associazione Cuore Fratello, Istituto Oncologico Romagnolo Coop. Soc. ONLUS, Cena dell’Amicizia Onlus, CESVI, CBM Italia Onlus, Associazione Missioni Don Bosco, Associazione Italiana Rett onlus, Il Sole Onlus, Progetto Continenti Onlus, Fondazione Renato Piatti, Associazione Italia Uganda Onlus, Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, Associazione SOS Villaggi dei Bambini Onlus, FAI Fondo Ambiente Italiano, AIRC, Telefono Azzurro, Cooperativa Fraternità Capitanio di Monza, Fondazione Neuroblastoma, Associazione Neuroblastoma, Associazione La Nostra Famiglia, Fondazione Pangea Onlus, Sightsavers International Italia Onlus, Telethon, Fondazione Progetto Arca Onlus, Fondazione Theodora, Axè Italia Onlus, Lega del Filo d’Oro, Vidas, LIPU, Green Cross Italia Onlus, Fondazione San Raffaele del Monte Tabor, Touring Club Italiano, AISMME Associazione Italiana Sostegno Malattie Metaboliche Ereditarie ONLUS, Jesuit Social Network Italia Onlus, Associazione Casafavola Onlus, Associazione Festival del Fundraising aps Philanthropy Centro Studi aps, Università di Bologna, Master in Fundraising per il non profit, Professionetica, Istituto David Chiossone, Associazione Piera Cutino Onlus, Fondazione Opera San Francesco per i poveri Onlus, Associazione Bambini in Romania Onlus, Associazione Shaleku, Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus, CIAI Centro Italiano Aiuti all’Infanzia, LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Sezione Provinciale di Trento, AGICES Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale, AIL Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma ONLUS, ASTS Associazione per il Terzo Settore, Sainam Europe Italia ONLUS, ANPAS Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, ASSIF Associazione Italiana Fundraiser, Tulime Onlus, Fondazione Paracelso ONLUS, AISM Associazione Italiana Sclerosi Multipla, FISM Fondazione Italiana Sclerosi Multipla, COOPI Cooperazione Italiana, Associazione Zaatar Onlus, Vision for all, La Terra Natale ONLUS, Associazione Solidarietà e Sviluppo, Gente d’Africa Onlus, Associazione ONG Italiane, Esecutivo Nazionale Unione degli Studenti, Area Solidarietà Alitalia Onlus, Animalisti Italiani ONLUS.

tratto dal sito iononcisto.org

Alcuni link per seguire gli sviluppi della vicenda:

Tanti appuntamenti con la solidarietà nel prossimo fine settimana.

Girl in Lomé, Togo

foto "Girl in Lomé, Togo" by * hiro008 - flickr

Vi segnalo una serie di appuntamenti dedicati alla solidarietà che si terranno nel prossimo fine settimana.

Calenzano (Fi) –  Fresco d’estate Loc. Carraia.

Venerdì 10/9, alle 21, presso il campo sportivo di Carraia Calenzano, serata da ballo con l’orchestra Aria Nuova Band, per i 10 anni dell’iniziativa  “Il Cuore si scioglie”.

Ingresso gratuito con Lotteria i cui incassi saranno devoluti ai progetti curati dall’Arci Toscana all’interno dell’iniziativa “Il cuore si scioglie”. In premio prodotti a marchio Coop. Info: sez.sestofiorentino@socicoop.it

San Miniato (Pi) –  Festa al lago di Roffia.

Domenica 12 Settembre presso il Bacino Remiero – Lago di Roffia

Dalle ore 16 in poi fino a tarda serata…
Degustazione specialità Toscane a cura delle “cuoche Shalom” con intrattenimenti e sorprese varie il cui ricavato sarà devoluto per il progetto La Casa di Giacomo (centro di alfabetizzazione e formazione professionale in Togo).

Per informazioni Maresca 349-4771689

Staffoli (Pi) – 37° Festa della Carità.

Venerdì 10 SettembreSerata a favore della ricerca sulla Fibrosi Cistica in memoria di Deborah Pavoni (ragazzina del Valdarno Calcio Femminile di cui potete leggere la storia qui).
Ore  20 – 23    “Pizza e castagnaccino di Cecchino al Padellino” – Serata Giovani : Pizza & Birra/Cola  5,00€
Ore  21 -  3° Torneo di Bocciocalcio   misto a squadre.

Sabato 11 Settembre - Cena del povero a favore del progetto 7 Gennaio del Movimento Shalom.

Ore 21,30 – 3° Episodio della Saga “ STAFFOLI  D’ UNA VOLTA ATTRAVERSO  I RICORDI : L’ EMIGRAZIONE” a cura della D.ssa Daniela Bini.  Storia del nostro paese con la rappresentazione in chiave comica dei suoi vecchi abitanti. Regia di Lorenzo Pieracci. Attori e interpreti : i matti del Movimento Shalom.

Domenica 12 Settembre:

Ore  11 S. MESSA  celebrata da Don Antony
Ore  12.30 PRANZO della SOLIDARIETA’
Ore 20 – 22 - 2° Cena del povero a favore del progetto 7 Gennaio del Movimento Shalom.
ORE 21,15  Proiezione del filmato sull’inaugurazione della scuola  “ 7 GENNAIO” (scuola femminile a Dorì in Burkina Faso).
Ore 21,45 “La nostra URBANINA” presentazione  della pubblicazione  a cura dell’ autore Prof. Giancarlo Andreanini. Interverranno i figli dell’ inventore  Aimone e Andrea Cristiani alla presenza del Sindaco di S. Croce S/Arno.