Tre tende eque e solidali a Firenze e Scandicci

***

Natale, tempo di doni.  Perchè non offrire ad amici e parenti un regalo del commercio equo e solidale, un regalo che allo stesso tempo può donare giustizia e felicità anche ad una persona, una famiglia o una comunità del sud del mondo?

Con lo slogan “A Natale regala dignità” la Cooperativa “Il Villaggio dei Popoli” ha aperto, per il periodo delle feste ed in aggiunta alle normali botteghe del mondo, 3 tendoni con una grande esposizione di prodotti e idee regalo del commercio equo e solidale che resteranno aperti fino al 24 Dicembre prossimo.

I tendoni si trovano:

  • in Piazza Annigoni, nel centro di Firenze vicino al Mercato di Sant’Ambrogio (orario apertura 10.00 – 20.00).
  • in Piazza dell’Isolotto nell’omonimo quartiere di Firenze nei pressi della passerella delle Cascine (orario apertura 09.00 – 19.00 dal 12 Dicembre).
  • in Piazza Matteotti a Scandicci in collaborazione con l’associazione Eticamente (orario apertura 09.00 – 19.00).

I tendoni ospiteranno inoltre spazi dedicati  alle associazioni di volontariato dell’area fiorentina, percorsi didattici per le scuole, mostre, incontri ed eventi.

*** foto Om Confidence by DMWyllie flickr

Una maratonina umida ma… d’oro

***

Torno a parlarvi di podismo per commentare la “Maratonina del vitello d’oro” che si è corsa Domenica mattina ad Ellera (località sulla strada che da Firenze conduce verso Pontassieve). La gara era lunga circa 16 km e si snodava nelle campagne fiorentine. Dato che era una non competitiva è stata un’ottima occasione per un tranquillo allenamento in compagnia, chiacchierando e senza lo stress della gara… Siamo partiti nella nebbia più fitta col  freddo, ma soprattutto con l’umidità, che entravano nelle ossa nonostante l’abbigliamento tecnico invernale… Dopo 6 km di salita costante nel bosco abbiamo trovato una bella sorpresa… arrivati a Monteloro ci aspettava il sole e la nebbia rimaneva a valle, come un bianco mare da cui spuntavano le cime delle colline soleggiate. Ristorati da una cioccolata calda e dal tepore del sole abbiamo proseguito in “quota” per alcuni chilometri e poi, a malincuore, siamo ridiscesi nel freddo nebbione per tornare all’arrivo.

Fortunatamente al termine della gara ci aspettava il calore degli organizzatori e di un ristoro coi fiocchi che spaziava dalla fettunta, ai crostini, alle penne al pomodoro per terminare con frutta, dolci e tanta cioccolata e the caldi  (ma anche acqua e vino).

Come tutti gli anni,  la Maratonina si è presentata come una gara simpatica e ben organizzata, con un pacco gara discreto, tanti premi a sorteggio e un pensiero alla solidaretà:  infatti una parte della quota d’iscrizione è stata devoluta alla Uildm (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare).

Restando sempre in tema di beneficenza invito i podisti a due corse non competitive che si terranno nelle prossime settimane e che saranno entrambe caratterizzate dalla solidarietà verso Telethon:

Domenica 14 dicembre Girone/Fiesole (Firenze). «Insieme per Telethon». Non competitiva di km 8/4 con partenza ore 9.30 presso il Centro Sportivo Anchetta.

Domenica 21 dicembre – Firenze. «Firenze/Fiesole/Firenze». Non competitiva di km 16,500/6,500/2,500 con partenza ore 9.00 presso lo stadio d’atletica Luigi Ridolfi di Viale Manfredo Fanti al Campo di Marte.

Per concludere, anche se con un certo ritardo, vi informo che nello scorso mese di Novembre gli organizzatori della Maratona Prato – Boccadirio e la Onlus Regalami Un Sorriso hanno donato 20.000 euro, frutto della gara di Luglio e delle iniziative  legate al podismo organizzate nell’ultima annata alle seguenti associazioni:  Associazione Italiana Leucemia, Associazione Italiana Sclerosi Multipla e Avis.

*** foto 52.04 by photographi.esc  – flickr